IMG_20140418_140153

Grazie a MODE abbiamo avuto modo di provare l’entry-level della compagnia italiana, il B65M Rainbow. Dispositivo, come vedrete, molto interessante, sia per il prezzo che per l’affidabilità. Consigliato a chi vuole ripiegare su qualcosa di meno costoso ma comunque valido. Eccovi quindi la nostra recensione video e testuale completa, del MODE B65M Rainbow.

Ero un po’ restio nei confronti di questo dispositivo. Così a vederlo mi ricordava i primi telefoni touch sia nell’aspetto e, di conseguenza, nelle prestazioni. Niente di più sbagliato.
Il piccolo smartphone si è dimostrato incredibilmente valido, con una stabilità ed una fluidità che non pensavo potesse avere. Andiamo quindi ad elencare le, non esaltanti, caratteristiche tecniche:

  • Sistema operativo: Android™ 4.2.2
  • Modello CPU: MTK6572
  • Frequenza CPU: 1.3GHZ Dual Core
  • Modello GPU: OpenGL ES 2.0
  • Display: 4″ IPS (800×480)
  • Dual SIM
  • RAM: 512 MB
  • ROM: 2GB
  • Posteriore: 3.1 mpx con FlashLED ed AutoFocus
  • Anteriore: 1.9 mpx
  • Dimensioni: 127x64x9.8 mm per un peso (con batteria) di 115g
  • Batteria da 1500 mAh

Il design è molto “giocattoloso”. Completamente in plastica e disponibile in 5 colorazioni (bianco, azzurro, verde, giallo e nero), il device è molto simpatico e piacevole alla vista, grazie anche alla forma tondeggiante.

Iniziamo la recensione vera e propria parlando del launcher. Generalmente si tratta di una versione pura di Android Jelly Bean, senza particolari personalizzazioni. Se entriamo nel menù però, ci accorgiamo di come sia possibile cambiare il “colore secondario” di Android, con 4 possibilità di scelta: il classico blu, color lampone, verde menta e moka. Inoltre, sono presenti 2 temi: uno è il classico tema Android, l’altro differisce per disposizione delle icone e dei widget, niente di più.

Come avete visto, lo schermo è piccolo (per gli attuali standard) con i suoi 4 pollici. La risoluzione non è alta e non è tra i più luminosi che abbia mai visto. Essendo un IPS però, abbiamo una buona resa dei colori, con bianchi decisi e neri profondi (rimaniamo lontani da Amoled, ovviamente).
Potete vedere voi stessi che la riproduzione dei video è buona, anche se non eccelsa. Contestualizzandola però agli attuali entry-level, ci troviamo sopra la media.

Mi ha sorpreso molto la fluidità di sistema. Non ci sono impuntamenti o rallentamenti di nessun genere.Sia navigando all’interno dell’OS sia durante la fruizione di giochi. A testimonianza di ciò che ho appena detto, vi mostro i test AnTuTu:  si posiziona sopra uno smartphone tanto vecchio quanto valido, come il Samsung Galaxy S2. Non male per un entry-level più che economico, disponibile per soli 119.99€!

Ho giocato a Temple Run 2 (testare giochi più pesanti sarebbe stato eccessivo e nettamente inutile) ed anche qui, è andato tutto liscio. Reattivo e veloce.

Leggi anche:  Android: un nuovo virus mette a rischio gli smartphone

Il comparto gaming deve essere accompagnato da un audio all’altezza e, nei suoi limiti, il MODE B65M Rainbow fa quel che deve. L’audio non è certamente potente e corposo ma, in compenso è limpido ed in chiamata ancor di più.

Chiudiamo il comparto multimediale con la fotocamera, sicuramente il punto debole del Rainbow. Le foto hanno troppo rumore, oltre ad una risoluzione bassissima. Non è d’aiuto l’app della fotocamera, dato che non ha praticamente nessuna modalità.
Trovate in calce l’articolo gli esempi fotografici.

Per quanto riguarda mail e browser stock, ci troviamo sempre sullo stesso piano: fluidità ed affidabilità, senza un minimo di personalizzazione, che poi è il problema principale di questa “vecchia generazione” MODE.

Screenshot_2014-05-14-15-45-28

Concludiamo con la parte telefonica, molto importante in un Dual-SIM. E’ possibile impostare le SIM, tramite una tabella delle impostazioni, affinché compiano di default un’operazione; ad esempio, la mia scheda TIM può essere utilizzata per le chiamate mentre quella Vodafone per messaggi e connessione dati. Molto semplice e funzionale.
Pulito infine l’audio in chiamata anche se non fortissimo.

Vi ricordo che il dispositivo è disponibile presso i partner MODE al prezzo di 119.99€. Prezzo molto accessibile che da più di quanto dice di avere.

Tiriamo infine le somme:

  • SCHERMO: 6/10
  • BATTERIA: 9/10
  • AUDIO: 7/10
  • FLUIDITA’: 8/10
  • QUALITA’/PREZZO: 9/10
  • FOTOCAMERA: 5/10

Vi lasciamo alla prova video ed alla galleria fotografica completa. Fateci sapere cosa ve ne pare di questo nuovo MODE!