Screenshot_2014-05-16-18-06-09

Come vi avevamo raccontato ieri, Google ha introdotto PayPal tra le modalità di pagamento disponibili, accontentando molti utenti. A quanto pare, però, le novità non si limitano a questo e poco altro, come detto ieri, ma sembrano essere presenti altre novità. Scopriamolo insieme ed aggiorniamo manualmente il Play Store. Anche se non ancora disponibile a tutti, la versione 4.8.19 del Play Store sta facendo parlare di sè grazie a PayPal e, in seconda battuta, grazie ad un miglioramento grafico.

play-store-paypal-710x420

Le novità grafiche sono essenzialmente 3. La meno visibile è quella relativa ai dettagli delle app, adesso disponibili in calce ad ogni pagina, con descrizioni più tecniche, come peso, data ultimo aggiornamento e livello contenuti.
Ben più visibile invece, la trasparenza delle intestazioni, che adesso sono meno ingombranti e più pulite anche se, forse, meno visibili.

Screenshot_2014-05-16-18-05-34
Screenshot_2014-05-16-18-05-58

Le Autorizzazioni richieste dalle App sono state semplificate e vengono visualizzate solo le categorie, invece di tutti i dettagli in una finestra pop-up. Basta tappare su tali categorie per ottenere ulteriori informazioni.
Infine, i tasti “Installa” e “aggiorna tutti” sono leggermente più grandi. Nulla di particolare ma che, per dover di cronaca, segnaliamo.

Leggi anche:  Google Pixel 2: ecco immagini, scheda tecnica e prezzi per l'Europa

Questo è tutto ciò che c’è da sapere sull’ultima versione del Play Store che, se volete, potete scaricare dal seguente link.

Cosa ne pensate del nuovo Play Store e del pagamento tramite PayPal? Fateci sapere la vostra!

 

via