oneplus one

 

OnePlus One lo smartphone, anzi meglio dire il phablet viste le dimensioni del display, più atteso del 2014 ha un prezzo molto basso soprattutto se paragonato a quello dei concorrenti.

Vi siete chiesti come sia possibile che un device dalle caratteristiche del One abbia un prezzo così contenuto? La risposta ce la fornisce il CEO di OnePlus, Peter Lau, affermando che il motivo è molto semplice, il One è venduto a prezzo di costo.

OnePlus non è certo un ente di beneficenza e i guadagni devono per forza esserci per sostenere un’azienda che è appena nata e basa la sua vita e crescita proprio sulla vendita di smatphone. Quello che Peter Lau, probabilmente, vuole intendere è che per vendere il One non hanno puntato sul marketing come fanno le aziende concorrenti come Samsung che invece ci investe tantissimo. OnePlus ha quindi deciso di affidarsi al web per vendere il primo device da loro prodotto risparmiando sugli esosi costi del marketing e dall’hype che sono riusciti a infondere nelle persone sembra che l’operazione sia più che riuscita.

Leggi anche:  OnePlus 5 riceve un nuovo aggiornamento, in arrivo diverse novità

Solo il tempo ci dirà se il coraggio di intraprendere questa via consentirà all’azienda di poter continuare su questa strada o alla fine dovrà cedere alle leggi del mercato.

via