alternativegratuitewhatsappWhatsapp, la nota applicazione di messaggistica istantanea, sebbene possa essere scaricata in maniera completamente gratuita, richiede un abbonamento (a pagamento) per il pieno utilizzo. Se siete tra coloro che, per principio, si rifiutano di pagare l’abbonamento, ecco le 5 migliori alternative gratuite.

Google Hangouts

hangaouts

L’app di Google non dovrebbe necessitare di presentazioni, ma per chi non la conoscesse; Hangouts è l’app che convoglia al proprio interno tutte le funzionalità che l’azienda di Mountain View offre. Installandola gratuitamente sul vostro device potrete scambiare messaggi con gli altri “amici” di Google, effettuare videochiamate, utilizzare emoticon e molto altro ancora. L’app è scaricabile gratuitamente dal Play Store.

[app]com.google.android.talk[/app]

Line

line

Line è l’altra applicazione di cui abbiamo goduto di moltissimi spot pubblicitari; anche in questo caso i personaggi “famosi” interpellati sono stati molteplici, ma le funzionalità saranno davvero così elevate? Con Line potrete inviare messaggi di testo istantanei (con emoticons), effettuare videochiamate (gratuite) e altro ancora. In particolare, a differenza di molti altri software, grazie alla funzionalità Timeline, potrete condividere novità ed informazioni direttamente sulla vostra personalissima “bacheca”, quasi come un social network.

[app]jp.naver.line.android[/app]

WeChat

WeChat

WeChat è la famosa applicazione, addirittura sponsorizzata da Leo Messi (e altri personaggi), che vi permette di avviare conversazioni singolo o di gruppo (con l’invio di immagini, video e file audio), senza la visualizzazione di banner pubblicitari. Agli altri utenti sarà completamente oscurato il vostro numero di telefono, pertanto state tranquilli, difficilmente gli altri scopriranno i vostri recapiti. Applicazione disponibile gratuitamente sul Play Store.

Leggi anche:  WhatsApp e Viber, la vostra privacy è a rischio e non potete farci niente: l'allarme lanciato da due italiani

[app]com.tencent.mm[/app]

Telegram

alternativa-whatsapp

Chi non ha ancora sentito parlare di Telegram? questa è forse l’app che ha destato maggiore scalpore in tutta la rete, considerando che quasi un milione di utenti sembra aver migrato da Whatsapp, dopo l’acquisizione da parte di Facebook. L’applicazione è completamente gratuita (senza pubblicità) e presenta un’interfaccia veramente simile  a quella di Whatsapp. Tuttavia, a differenza della concorrente, il punto di forza pare essere la privacy, Telegram permette infatti di avviare conversazioni “segrete” crittografate e autodistruttibili. Tutte le altre conversazioni, invece, saranno salvate sul cloud. Applicazione disponibile gratuitamente sul Play Store.

[app]org.telegram.messenger[/app]

Viber

viber

L’ultimo ‘grande’ avversario di Whatsapp, che permette di effettuare videochiamate grautite, oltre che naturalmente la messaggistica istantanea di “base”, è Viber. L’applicazione, recentemente acquistata da Kuten, permette di avviare conversazioni singole (o di gruppo con al massimo 100 utenti), ma allo stesso tempo anche di condividere foto, video, messaggi vocali e altro ancora. Applicazione disponibile gratuitamente sul Play Store.

[app]com.viber.voip[/app]

Nella nostra personalissima classifica abbiamo volutamente evitato ChatOn e Facebook Messenger, in quanto stiamo parlando di app che possono sostituire WhatsApp, quindi legate solo ed esclusivamente alla messaggistica istantanea. La prima è “quasi” un’esclusiva Samsung, la seconda, invece, dipende dal social network, quindi sono da ritenersi escluse dalla classifica finale.