virus_facebook

Facebook è uno dei social network più diffusi e quindi il bersaglio preferito di hackers senza scrupoli che sfruttano un finto Facebook per mettere in serio pericolo gli utenti.

Questi infatti si stanno vedendo attaccare da un nuovo malware chiamato Android iBanking, sfruttato dagli hacker per colpire gli utenti più ingenui e trafugarne informazioni molto sensibili. Il malware infatti, tramite un finto Facebook, richiede l’inserimento di dati privati per “motivi di sicurezza”. Dopo l’inserimento si apre un’altra schermata dove si chiede di scaricare un’applicazione, contenente il pericoloso virus.

Il malware risulta essere molto pericoloso per i possessore di smartphone, in quanto una volta installato consente di leggere gli sms, ascoltare le telefonate, accedere alle liste dei contatti e anche utilizzare il servizio gps per la localizzazione. Ma il pericolo maggiore è sicuramente quello derivante dalla possibilità per gli hacker di accedere facilmente alle informazioni private presenti sul telefono, come i dati dei conti correnti bancari.

Purtroppo gli utenti che ci cascano sono molti perchè il finto Facebook presenta una schermata di accesso graficamente simile a quella di Facebook, ma che si rivela non essere per niente legata al social network. Quindi fate attenzione a dove inserite i vostri dati personali e, soprattutto, non scaricate applicazioni che non provengano da fonti sicure.

via

Leggi anche:  Facebook: la Russia è pronta a bloccare il social network