stars-dogfoodNel corso del mese di aprile vi avevamo parlato di Google Stars, l’app ‘read it later’ made in Google. Sebbene all’epoca apparisse come una remota possibilità, oggi, invece, grazie ad un primo video ‘ufficiale’, l’app potrebbe presto divenire realtà.

Prima di proseguire ci teniamo a precisare che Google non ha ufficialmente presentato il servizio, ma il video che andremo a mostrarvi è ‘trapelato’ e mostra la probabile interfaccia utente del software. Detto questo, il primo hands-on mostra le schermate a cui tutti gli utilizzatori verranno sottoposti con la possibilità di creare cartelle, di condividerle con il resto del mondo, effettuare ricerche e altro ancora.

La pagina di benvenuto, una volta avviato il tutto, ricorda che Google Stars provvederà a salvare i segnalibri per evitare pagine rimosse o altri pericoli, ma sopratutto sarà in grado di organizzarli in maniera completamente autonoma. 

L’utility, stando almeno a quanto trapelato recentemente, non sarà disponibile solo ed esclusivamente tramite Google Chrome, ma potrà essere tranquillamente utilizzato anche con gli altri browser attualmente disponibili in rete. Di seguito trovate il primo video.

via