oneplus one

Ricordate la campagna Smash The Past, in cui OnePlus offriva a 100 fortunati la possibilità di vincere il nuovo top di gamma distruggendo l’attuale smartphone? Data la grandissima richiesta da parte dell’utenza, l’azienda pare voler leggermente cambiare le carte in tavola proponendo una differente soluzione.

Per ragioni, ufficialmente, etiche, morali, economiche e altro, l’idea di proporre agli utenti di distruggere il proprio smartphone poteva venire attaccata sotto ogni punto di vista. In primis la possibilità di accedere, tramite questa campagna di marketing, a soli 100 dispositivi distribuiti tra 16 differenti paesi del mondo.

Il parere della rete è stato tutt’altro che positivo, tanto che OnePlus, ora che è terminata la possibilità di partecipare a Smash The Past, ha deciso di rivedere leggermente le condizioni integrando un’interessante ‘postilla’.

Se siete tra quegli utenti  che non vogliono vedere smartphone distrutti inutilmente (dato che erano perfettamente funzionanti), sappiate che sarà possibile donare il medesimo smartphone in beneficenza a Medic Mobile, un’associazione no profit che raccoglie i device per utilizzarli nelle aree più povere del mondo.

Leggi anche:  OnePlus 5 con Android Oreo 8.0 appare su Geekbench

Nonostante questo, l’iscrizione è Smash The Past è ormai terminata, le richieste sono state oltre 10’000, ma solamente 100 saranno i fortunati vincitori. Voi siete tra questi?

via