Samsung-Galaxy-Note-4_1

Samsung Galaxy Note 4, forse è presto per parlarne anche se in rete i primi rumors non mancano e ci fanno sognare con caratteristiche incredibili.

Cerchiamo, allora, di fare il punto della situazione e di capire quali saranno le caratteristiche tecniche più probabili, per il design ci affidiamo al rendering che potete apprezzare in copertina.

Samsung, la casa coreana al top nel mercato Android, molti la odiano (inconvenienti del successo), ma dai dati di vendita è chiaro che i più la amano. A prescindere da quelle che sono opinioni personali oppure oggettive, non si può negare che la presentazione di un nuovo device Samsung, parliamo dei top di gamma, focalizza l’attenzione come avvenuto a Barcellona quest’anno con il Galaxy S5, solo per fare un esempio.

Naturalmente non farà eccezione la quarta generazione del Galaxy Note, serie che si può tranquillamente definire come i veri top di gamma dell’azienda. Il primo Galaxy Note è stato presentato nello stupore di tutti, impensabile che “telefono” con un display con una diagonale da 5,3 pollici potesse essere venduto, si diceva: “è un concept, uno studio stilistico”.

È passato solo un anno tra la prima e la seconda generazione, quando è stato poi presentato il Note 2, un altro successo, il concetto di phablet era entrato nel senso comune e nessuno si è meravigliato più della sua dimensione aumentata a 5,5 pollici.

Al finire dello scorso anno è arrivato il Note 3, ancora più grande, 5,7 pollici e nonostante un display dalle dimensioni maggiori dimensioni e peso sono stati contenuti, addirittura ridotti. Tutte le caratteristiche sono state migliorate rispetto al modello precedente dal processore, al display, all’uso della S-Pen e alla durata della batteria.

È naturale chiedersi, quindi, quali potrebbero mai essere i miglioramenti sul Galaxy Note 4, quali caratteristiche ha pensato di implementare Samsung sulla nuova generazione dei tanto fortunati phablet, vediamole in breve:

  • Processore Quad Core Snapdragon 805 con clock a 2.5GHz;
  • Display di almeno 5.5 pollici Super AMOLED con una risoluzione di 2560 × 1440 con un ppi di 500 o più;
  • S-Pen con gesture ed Air command aggiornati;
  • 3GB di RAM LPDDR3;
  • Certificazione per resistere a polvere e acqua.
  • Android 4.4.3 o 4.5.
  • Fotocamera posteriore da 16 Megapixel con tecnologia ISOCELL, registrazione video in 4K. Fotocamera anteriore da 2 Megapixel con registrazione video a 1080p.

L’utilizzo del processore Snapdragon 805 è molto probabile in quanto il suo arrivo sui device è previsto per la fine dell’anno cioè il periodo in cui sarà presentato il Note 4. La novità di tale processore è che sarà, forse, basato su un architettura a 64bit. Altra novità riguarda il display che a quanto sentito dai rumors di questi ultimi giorni potrebbe essere a tre lati come visto sullo Youm.

Quasi certamente la RAM e la fotocamera saranno quelle riportate in quanto sul Note 3 sono già presenti 3GB di RAM e monta una fotocamera da 13 MPx esattamente come sul Galaxy S4 per cui è decisamente plausibile che il Note 4 monti la stessa fotocamera dall’S5 che è appunto da 16MPx. Credo sia molto probabile anche la presenza del sensore di impronte digitali presente sul Galaxy S5, magari con una maggiore utilità rispetto a quello attuale.

La versione Android sarà certamente l’ultima disponibile e ci saranno miglioramenti anche per la S-Pen. L’interfaccia, è inutile dirlo, sarà la Touch Wiz e non credo ci saranno grandi sconvolgimenti anche sui materiali, nonostante in molti stiano aspettando una versione “premium” di un top di gamma della casa coreana, come sulla presenza di un tasto fisico.

Cosa ne pensate del concept del Galaxy Note 4 presentato in copertina? Vi sembra reale? Le caratteristiche del nuovo Note 4 vi sembrano plausibili?

via