Last-Pass-350x700   LastPass, Il noto Gestore Password per Android ha recentemente rilasciato un importante aggiornamento sulla sicurezza. Infatti ora, per tutti gli utenti del top di gamma della Samsung sarà più semplice accedere al database contenente le proprie password. Vediamo di cosa si tratta. Come tutti sappiamo, i possessori del Samsung Galaxy S5 sono al momento i pochi “privilegiati” utenti di Android in quanto godono di un’importante feature sulla sicurezza, la stessa di cui usufruiscono anche gli utenti dell’iPhone 5S: il lettore biometrico di impronte digitali. Grazie a questo prezioso strumento tanto discusso nell’ultimo periodo, possono infatti accedere a diversi servizi in un tocco, letteralmente, sostituendo di fatto alla password la propria impronta digitale. Questo consente certamente una maggiore sicurezza da un lato – una persona può spiarvi e rubare la vostra password, diventa più difficile quando usate il pollice o l’indice per autenticarvi – ma dall’altro vi sono ancora molti dubbi sull’affidabilità del meccanismo e sulla possibilità di “copiare” l’impronta digitale con una relativa facilità. Qualsiasi sia la verità, LastPass ha deciso di fidarsi di questo sistema di autenticazione. Da oggi infatti, gli utenti del Galaxy S5 che hanno accesso alle funzionalità Premium di LastPass avranno la possibilità di interfacciarsi con l’applicazione accedendovi mediante la propria impronta digitale. Il metodo sicuramente “stravolge” il nome dell’applicazione stessa: il motto di LastPass infatti è che la password dell’applicazione stessa è “l’ultima che vi dovrete ricordare”, per poter appunto accedere al database di password di ciascun sito web ed applicazione che avete salvato; di fatto, grazie a questo update, gli utenti del top di gamma dell’azienda coreana non dovranno più ricordare nemmeno quella. L’unica cosa da ricordare sarà di portare la propria mano con sè: insomma, difficile dimenticarsene. In ogni caso, se prima temevate che una volta perso il telefono c’era il rischio che i ladruncoli potessero hackerare il dispositivo ed accedere all’applicazione, ora state sicuri che l’impresa sarà assai più ardua! Ricordando che l’opzione è utilizzabile ai soli utenti premium di LastPass, consigliamo vivamente a tutti i possessori di questo potente smartphone di scaricare l’applicazione, ne vale la pena. Non ci resta che lasciarvi al badge dell’applicativo: [pb-app-box pname=’com.lastpass.lpandroid’ name=’LastPass Password Mgr Premium*’ theme=’discover’ lang=’it’] [via]

Leggi anche:  Samsung starebbe lavorando su chip dedicati all'elaborazione dei dati relativi alla AI