batteria_LG_G2-e1398693602454

Uno dei maggiori timori di un possessore di smartphone è quello di rimanere a secco, senza carica, prima di sera, mentre si è in giro e non si ha la possibilità di agganciarsi alla rete elettrica per la ricarica. Problema meno sentito dai possessori di LG G2, che hanno a disposizione una batteria record da 3000 mAh. Ciononostante vogliamo darvi 7 dritte per non sprecare batteria (utili anche per altri smartphone), e aumentare l’autonomia del vostro terminale.

1. Sincronizzazione automatica

Forse non lo sapete: il vostro LG G2 si collega a Internet a intervalli regolari per sincronizzare mail, impegni, contatti. Disattivando questa funzionalità, si impegna meno la batteria.

2. WiFi

Gli smartphone cercano sempre nelle vicinanze una rete WiFi disponibile: soluzione preferibile all’uso dei dati delle reti 3G o 4G. Ma se sapete che non ci sono reti “amiche” o “free” disponibili, meglio evitare questa fatica al telefono.

3. Bluetooth

Che senso ha tener attivato il Bluetooth se non dobbiamo collegarci con altri terminali nelle vicinanze? Disattivarlo permette un gran risparmio e, in alcuni casi, maggior sicurezza.

Leggi anche:  iPhone 8: spuntano nuovi casi di batterie difettose, ecco il punto della situazione

4. Vibrazione

Molto comoda, se la suoneria è azzerata. Ma molto dispendiosa in termini di consumi. Meglio fare a meno della vibrazione, se siamo quasi a secco.

5. Luminosità

Più lo schermo sprizza luminosità, più consuma. Senza dubbio vedere delle bellissime immagini, con colori perfetti, è uno dei piaceri dell’uso di LG G2. Ma a volte le priorità sono altre…

6. Timeout schermo

Come sapete, il telefono va in stand-by dopo un tot che non lo si usa. Meglio accelerarne il riposo.

7. LED di notifica

Disattivando il LED di notifica quando la batteria è quasi a terra può darvi un po’ di autonomia in più.

Via