whatsapp

Whatsapp messenger è, senza ombra di dubbio, l’applicazione di messaggistica istantanea più diffusa al mondo. Dopo avervi svelato ogni singolo trucco, ecco invece come proteggere l’accesso all’app con password. 

Al giorno d’oggi, ormai, ognuno di noi utilizza Whatsapp molto più che i messaggi tradizionali, per questo motivo potreste condividere informazioni personali che vorreste proteggere da sguardi indiscreti. Di default, tra le impostazioni dell’applicazione non è possibile impostare una password, tuttavia in nostro aiuto accorre un software esterno creato ad hoc: WhatsApp Lock.

L’utilizzo dell’app è veramente semplice, avviandola potrete impostare una password (PIN) che proteggerà l’accesso a Whatsapp; in altre parole, nel momento in cui vorrete avviare il software di messaggistica istantanea dovrete digitare il PIN di 4 cifre precedentemente impostato, viceversa non sarà possibile utilizzarla.

Nel momento in cui vorrete disabilitare la password, ma non rimuoverla completamente, basterà avviare WhatsApp Lock e spostare il piccolo cursore su OFF. Viceversa, per disabilitare completamente l’opzione, basterà rimuovere l’app dalla vostra memoria interna. Nella speranza che un giorno Facebook decida di introdurre tale funzionalità di default tra le impostazioni dell’applicazione, ora non ci resta che affidarci a programmi esterni in grado di soddisfare le nostre esigenze di “protezione”.

Leggi anche:  Now TV: come installarla su qualsiasi dispositivo Android

Sicuramente un ottimo software che vi permetterà di proteggere tutte le vostre conversazioni da occhi indiscreti, utile no?

[app]com.whatsapplock[/app]