whatsapp

Come sicuramente saprete, ogni qualvolta ricevete un’immagine tramite Whatsapp, questa viene automaticamente salvata in un ‘Album’ apposito nella Galleria del vostro smartphone Android. Se ritenete la funzionalità abbastanza fastidiosa, eccovi una semplice guida per rimuoverla.

Per ottenere il risultato sperato non è assolutamente necessario possedere uno smartphone con permessi di Root o altro, ma basterà scaricare un’applicazione che vi permetta di “navigare” tra le directory interne del dispositivo in questione. Noi, in questa guida, vi consigliamo ES File Explorer (trovate il badge in fondo all’articolo).

Una volta installato, vediamo come fare:

Screenshot_2014-04-19-12-43-07

  • Avviate l’applicazione installate e navigate nelle directory selezionando Whatsapp ->Media -> Whatsapp Images
  • A questo punto è necessario creare un file, quindi cliccate + e selezionate File. Screenshot_2014-04-19-12-43-21
  • Il nome da assegnare è .nomedia, salvatelo e, automaticamente, verrà posizionato nella cartella. Se non lo vedete allora non è stato creato correttamente.Screenshot_2014-04-19-12-43-45
  • Chiudete l’app e tornate ad utilizzare il device normalmente.

Le operazioni sono terminate, d’ora in poi il sistema non salverà/visualizzerà mai più un’immagine nella memoria interna del vostro dispositivo, che sia essa inviata o ricevuta. Ricordate, naturalmente, che quanto visto è compatibile con tutti gli smartphone Android.

Leggi anche:  WhatsApp: genitore invia video hot sulla chat della scuola del figlio

Un’utile guida che vi impedirà di “riempire” inutilmente la memoria interna dello smartphone e, allo stesso tempo, salvaguardare anche lontanamente la privacy impedendo un giorno, se deciderete di vendere il device, ad altri utenti di accedervi.

Per qualsiasi problema lasciate un commento all’articolo e cercheremo di aiutarvi!

[app]com.estrongs.android.pop[/app]