HTC-One-M8-EE-pic

 

La sicurezza dei nostri smartphone è davvero una questione importante ma HTC pare averla presa un po’ troppo sul serio, causando anche degli episodi molto sgradevoli agli utenti che, dopo 10 tentativi di sbloccare lo schermo, hanno subìto la cancellazione totale dei dati ed un factory reset.

Quando avviene una cosa del genere, di certo non è piacevole per l’utente che si trova costretto a dover scaricare ed installare nuovamente tutte le applicazioni presenti sul telefono e regolare nuovamente le impostazioni del proprio telefono. Per questo motivo è necessario avvisare i possessori di un HTC M8 (HTC One 2) a prestare notevole attenzione nel momento in cui si tenta di sbloccare lo schermo del proprio telefono. Infatti, nel caso in cui venisse inserita una password o una sequenza sbagliata, per più di 10 volte, si assisterebbe impotenti alla cancellazione di tutti i dati presenti sul telefono e ad un reset allo stato di fabbrica.

Una volta avvenuto questo spiacevole fatto, per l’utente non sarebbe più possibile fare nulla per tornare indietro. Inoltre, risulta essere impossibile disattivare questa funzione. L’unica nota positiva è che l’ HTC One M8 avverte l’utente con abbastanza anticipo e, dopo i primi 5 tentativi falliti, impedisce di effettuare altri tentativi per 30 secondi.

Avvenuto il wipe dei dati del telefono, non sarà più possibile recuperare foto, video e altri contenuti che non siano stati memorizzati sulla scheda microSD. Per questo motivo conviene sempre effettuare un backup periodico dei propri dati su servizi come Google Drive, DropBox, OneDrive, ecc. Bisognerebbe, poi, scegliere sempre password e sequenza di sblocco sicure da ricordare, per evitare di incorrere in quello che viene mostrato nel video qui sotto.

via