samsung-galaxy-s-5-foto

E’ incredibile il fantastico lavoro del team di XDA-Developers che, ancor prima che il dispositivo sia disponibile (infatti Samsung ne avrebbe annunciato l’uscita verso metà aprile) , ne hanno già preparato la procedura per l’ottenimento dei diritti di root.

Si tratta del metodo dello sviluppatore Chainfire, che mette a disposizione i file CF-Auto-Root da installare nel dispositivo tramite il tool ODIN; questi non fanno altro che installare la SuperSu (tool che gestisce gli accessi ai diritti di root da parte delle applicazioni) e lasciare la Recovery Stock invariata.

Il metodo da seguire è lo stesso che vi abbiamo illustrato nella nostra guida su come installare i permessi di root sui principali Galaxy  ma bisognerà installare il file corretto direttamente da questo link.

Per adesso il dispositivo supportato è: SM-G900F in quanto lo stesso sviluppatore ritiene che sarà il modello più diffuso a livello internazionale.

Si ricorda di controllare il modello per scaricare i files corretti. L’ottenimento dei permessi di root invalida la garanzia. Qualsiasi cosa fate al vostro dispositivo è vostra unica responsabilità.

Il Samsung Galaxy S5 per adesso è in vendita solo in Sud Korea ma arriverà presto nelle nostre mani, quindi vi aspetto con le primissime Custom Rom che usciranno a breve.

Buon modding!