htc-one-header-11

 

Il nuovo HTC One M8 è stato appena presentato ma è già sulla bocca di tutti. Molte sono infatti le speculazioni e le ipotesi che già si stanno facendo riguardo il device, per esempio per quanto riguarda i punteggi di benchmark.
L’ HTC One M8 avrà due versioni diverse del processore Snapdragon 801, a seconda delle diverse regioni geografiche. Gli Stati Uniti e l’Europa infatti avranno la variante a 2.3 GHz, con lo stesso processore Qualcomm MSM8974AB già utilizzato sull’ Xperia Z2 , mentre in Asia verrà lanciato col chipset MSM8974AC a 2,5 GHz, come quello presente sul Galaxy S5 di Samsung.
I benchmark che sono stati fatti sono basati sulla versione a 2.3 GHz, quindi quelli dell’altra variante potrebbero essere leggermente diversi. I punteggi ottenuti sono davvero impressionanti, e pongono il nuovo HTC One al pari dell’Xperia Z2 con 3 GB di RAM DDR3. 
Immagine2
Grazie ai punteggi ottenuti dal nuovo smartphone HTC, possiamo davvero dire che l’azienda è riuscita nel suo intento, ovvero quello di portare il suo già ottimo HTC One ad un livello ancora superiore. E ci è riuscita in pieno con l’HTC M8, un dispositivo che per la sua potenza potrebbe benissimo rappresentare lo smartphone del futuro.