IMG_0868

Di cuffie, sul mercato, ne esistono davvero di moltissimi (e differenti) tipi. Quest’oggi, grazie alla collaborazione con Bose Italia, in redazione ci sono state recapitate le ultimissime cuffie Bose QuietComfort 15 con Acoustic Noise Cancelling, un accessorio che, a differenza di molti altri, può vantare una funzionalità quasi unica nel sue genere: l’attenuazione del rumore esterno. Dopo alcuni giorni di test, eccovi di seguito la nostra recensione completa.

Le QuietComfort 15 presentano caratteristiche tecniche più che interessanti:

  • Grazie ad una tecnologia proprietaria di casa Bose, ogni padiglione auricolare permetterà una cancellazione del rumore quasi totale su tutto lo spettro delle frequenze audio.
  • Presenza di un microfono sul cavo di connessione con lo smartphone/tablet che vi permetterà di rispondere alle chiamate e parlare tranquillamente con l’utente all’altro capo del telefono.
  • Presenza di microfoni interni ed esterni al padiglione auricolare che permetterà di “registrare” e “bloccare” il rumore esterno ancora prima che arrivi al vostro orecchio.

Le cuffie, sul sito ufficiale Bose, vengono commercializzate ad un prezzo proibitivo per molti, ben 299,95€; valgono questa spesa? La nostra risposta è SI, ma con riserva.

IMG_0873

La qualità del suono riprodotto dall’accessorio, basti pensare al marchio Bose, è incredibile, grazie alla tecnologia proprietaria dell’azienda, tutti i suoni sono riprodotti in maniera più che perfetta, raggiungendo livelli praticamente mai visti sino ad oggi.  Il punto forte delle QuietComfort 15 è l’isolamento dal mondo esterno, per raggiungere tale condizione è assolutamente necessario inserire una pila “mini-stilo” (con una durata di riproduzione di circa 35 ore) all’interno di un padiglione auricolare e, successivamente, premere il pulsante di accensione sulla cuffia “destra”. A questo punto una particolare tecnologia verrà attivata e vi isolerà completamente; è doveroso sottolineare che le cuffie non sono wireless, ovvero per la riproduzione della musica sarà assolutamente necessario collegare il cavo jack alla relativa porta dello smartphone/tablet da cui avviare la riproduzione.

Per riuscire ad ascoltare la musica sarà sempre obbligatorio “accendere” le cuffie, altrimenti, nonostante siano collegate al device, se spente non riprodurranno correttamente. Viceversa, nel caso in cui vogliate utilizzare le cuffie solamente per isolarvi dal mondo esterno, basterà indossarle, accenderle e godervi il silenzio.

IMG_0876

Oltre alla normale riproduzione di brani, sul cavo di connessione tra cuffia e device è stato posizionato un microfono che vi permetterà di rispondere alle chiamate ed interloquire con altri utenti. Utile, ma non troppo, perché la qualità dello stesso lascerà abbastanza a desiderare.

Leggi anche:  Recensione ALLINmobile Bravo 7: 99 euro e buone prestazioni

Dopo alcuni giorni intensi di test e prove, possiamo ritenerci abbastanza soddisfatti delle QuietComfort 15, anche se manca quel qualcosa che possa giustificare completamente una cifra così alta. Come detto, la qualità è davvero incredibile, ma uno degli aspetti negativi è un microfono poco performante; nelle nostre telefonate, l’utente all’altro capo del telefono ha più volte faticato a capire le nostre parole, in quanto il respiro non permetteva alla voce di arrivare all’orecchio degli altri. Come se non bastasse, sul cavo di collegamento non sono stati posizionati i tasti per il volume o per rispondere alle chiamate, sarete quindi costretti ad utilizzare direttamente i tasti presenti sullo smartphone/tablet.

Sul sito ufficiale dell’azienda troverete la dicitura ideate per iPhone, iPad ed i prodotti Apple; il motivo di tale frase risiede nella presenza, all’interno della confezione originale, di un cavo aggiuntivo (oltre al normale per il collegamento a qualsiasi device tramite presa jack), compatibile con i soli Apple device, sul quale sono stati posizionati i tasti per il volume ed il pulsante per avviare/ricevere chiamate. Ricordiamo comunque che tutte le funzionalità sono garantite su qualsiasi dispositivo in grado di riprodurre musica e con una presa jack da 3,5mm.

IMG_0886

Allo stesso modo il risultato finale sarebbe stato decisamente più accattivante se le cuffie fossero state wireless, indubbiamente pensare di spendere 300 euro per un paio di “normali” cuffie da collegare al proprio device, non soddisfa le fantasie della maggior parte di noi.

In conclusione possiamo consigliare le QuietComfort 15 alla maggior parte di coloro che, oltre ad avere a disposizione 300 euro da spendere, sono appassionati di musica e sono alla ricerca di una qualità di riproduzione senza eguali. Se interessati all’acquisto potete trovare il prodotto recensito a questo indirizzo. Di seguito la videorecensione completa:

Qui invece una galleria fotografica completa:

[alpine-phototile-for-picasa-and-google-plus src=”user_album” uid=”110848107923548095330″ ualb=”5994475503249576481″ imgl=”fancybox” style=”gallery” row=”4″ grwidth=”800″ grheight=”600″ size=”320″ num=”13″ align=”center” max=”100″]