HTC-All-New-One
Non c’è dubbio, questo nuovo terminale di HTC sta facendo molto rumore, la cosa che più incuriosisce però è la doppia fotocamera posteriore, tutti si chiedono il perché, il come potrebbe funzionare, se realmente apporterà migliorie, ebbene, qualcosa è saltato fuori, vediamolo insieme.

Stando alle informazioni di TENAA, la fotocamera posteriore non sarebbe da 16mpx, ma di circa la metà (non sappiamo il numero preciso) ma ciò non sarebbe per nulla una limitazione, infatti sembrerebbe proprio che questo HTC sa il fatto suo, la qualità delle foto potrebbe raggiungere e in alcuni casi superare quella dei 16mpx del suo principale rivale, il Samsung S5, ma come funziona?

Beh, l’ipotesi più accreditata sembrerebbe dire che sono due fotocamere rispettivamente da 4 oppure 8 mpx, che lavorano simultaneamente scattando un insieme di fotografie per poi unirle insieme, insomma, lo stesso trucco adottato dall’Oppo Find 7 che con una fotocamera da 13mpx riesce a raggiungere i 50 mpx!

Ma non è tutto, secondo le indiscrezioni, oramai confermate, i due sensori sarebbero entrambi dotati della Ultrapixel, la nuova tecnologia in grado di migliorare sensibilmente le fotografie in caso di luce scarsa, ossia nelle condizioni in cui a causa della grandezza eccessivamente ristretta degli obiettivi, le fotografie sono pessime.

Leggi anche:  Google e HTC, l'acquisizione di ieri piace alla Borsa e agli investitori

Insomma, non ci resta che aspettare il 25 marzo, ma per come sono le premesse, ci attende un gran giorno!

[via]