google-glass

Se siete il proprietari degli occhiali tecnologici Google Glass, o siete semplicemente interessati ad acquistarli in un futuro, sarete sicuramente contenti da questa notizia.

Il team Google Glass è un programma di ricerca e sviluppo di Google Inc. con l’obiettivo di sviluppare un paio di occhiali dotati di realtà aumentata. Il prodotto (Google Glass Explorer Edition) è stato reso disponibile per gli sviluppatori di Google I/O,negli Stati Uniti, a inizio 2013, mentre per i consumatori è stata inoltrata la vendita nei primi mesi del 2014.

Come avrete notato, gli occhiali, dalla loro uscita, non hanno ricevuto nessuna importante aggiornamento degno di nota nei mesi di gennaio e febbraio. Anche se gli occhiali non hanno un sistema hardware particolarmente potente, con una fotocamera da 5 MP e un display ad alta risoluzione da 25 pollici da due metri di distanza, il team di Google Glass sta lavorando per importare il sistema KitKat all’interno del dispositivo.

Per chi non lo conoscesse ancora, nel 2013, Google e Nestlè hanno stretto un accordo per chiamare la versione 4.4 del sistema operativo AndroidKitKat“, in continuità con la scelta della grande G di usare nomi di dolci per le release. L’obbiettivo, secondo Teresa Zazaski, è quello di agevolare il dispositivo per migliorare le proprie funzionalità.

Con questo nuovo aggiornamento di Android, Kitkat 4.4.2, vi saranno una serie di miglioramenti sia per quanto riguarda la mobilità quotidiana e sia sulle performance generali del device. Anche se è ancora da capire come KitKat sarà riadattato ai Google Glass, sicuramente il nuovo sistema operativo porterà un restyling dell’interfaccia Touchwiz, con miglioramenti tangibili per quanto riguarda la fluidità del dispositivo. Miglioramenti anche per l’autonomia generale della batteria che risentirà positivamente dell’ottimizzazione mirata fatta in Android Kitkat; una nota molto importante visto la durata di quest’ultima nei Google Glass.

Per scoprire le importanti novità riguardo i Google Glass, continuate a seguirci su TecnoAndroid.

[Via]