tecnoandroid

Con l’introduzione di Android 4.4 KitKat si è voluta dare una grande svolta anche alla velocità di apertura e di esecuzione delle applicazione con un grosso intervento di modifica sulla macchina virtuale che le fa girare. Vi abbiamo già parlato infatti come su KitKat sia stato introdotto in fase sperimentale la piattaforma ART anche se in realtà di default anche sul nuovo firmware tutto gira ancora su Dalvik

La macchina virtuale Art però è presente sul vostro dispositivo con Android 4.4.x e se possedete un dispositivo Nexus 4, 5, 7 o 10 potete attivarlo con dei semplici passaggi che vi spiegheremo qui di seguito.

  1. Andare su opzioni per sviluppatori (se non sono attivati andare su Impostazioni> Informazioni  cliccare ripetutamente su “numero build” e magicamente appariranno anche le opzioni per sviluppatori)
  2. Scorrere fino a “seleziona runtime” e cambiare da usa Dalvik a usa Art

Il vostro Nexus ora si riavvierà e dopo un paio di minuti, giusto il tempo di ottimizzare tutte le applicazioni per il nuovo runtime potrete riutilizzarlo con il supporto della nuova macchina virtuale. Il vantaggio di Art sta nella velocità di apertura e gestione delle applicazione che, secondo le promesse, dovrebbe raddoppiare. Ricordiamo che però alcune applicazioni ancora potrebbero non essere ottimizzate per Art e quindi non funzionare correttamente. In ogni caso seguendo la procedura potrete tornare a Dalvik in qualsiasi momento.

Leggi anche:  Android guarda in casa iPhone: in arrivo il tanto vituperato "Face ID"

via