iphonevsnexus5

 

Il confronto che Tecnoandroid vi propone oggi è tra iPhone 5S ed LG Nexus 5, un confronto non solo tra dispositivi ma anche tra sistemi operativi in quanto il Nexus 5 monta la versione stock di Android come avviene su tutti i dispositivi Nexus.

Come sempre mettiamo prima di tutto in evidenza le caratteristiche tecniche e poi andremo a vedere nel dettaglio le differenze nell’ utilizzo pratico.

Nexus 5

Apple iPhone 5S

Dimensioni

137.8 x 69.2 x 8.6

123.8 x 58.6 x 7.6

Peso

130 grammi

112 grammi

Display

4.95 pollici FullHD IPS (1920 x 1080) 445 ppi

4 pollici Display Retina widescreen (1136×640) 326 ppi

Batteria

2300 mAh

?

Processore

Quad-core Qualcomm Snapdragon 800 a 2,26 GHz

Apple A7 dual core a 64bit a 1,3GHz

Fotocamera

Posteriore 8MPx

Anteriore 1,3MPx

Posteriore 8MPX

Anteriore 1,2MPx

Sistema operativo

Android 4.4.2

iOS 7.0.6

Memoria interna

16GB/32GB

16GB/32GB/64GB

RAM

2GB

1GB

iPhone 5S e Nexus 5 sono probabilmente i due dispositivi che vanno effettivamente confrontati tra loro più di qualunque altro device. È questo il vero confronto tra iOS e Android e tra Apple e Google. Un confronto tra filosofie contrapposte e in continua lotta, almeno per gli utenti che decantano le doti di uno o dell’altro device.

Entrambi sono ben assemblati e con ottimi materiali, molto più piacevole il contatto con la plastica gommosa del Nexus 5 che con il freddo alluminio dell’iPhone 5S. Entrambi non hanno la possibilità di espandere la propria memoria né hanno la batteria rimovibile. A proposito di batteria entrambi non consentono un uso prolungato, con iPhone si arriva a metà giornata, mentre con il Nexus si arriva nella prima serata, con circa 12 ore di utilizzo intenso.

La differenza di peso di soli 18 grammi non si riesce a distinguere tenendo in mano entrambi i device, invece la differenza di dimensione del display è palese. I quasi 5 pollici del Nexus 5 si notano rispetto al 4 pollici del display retina, in entrambi i casi si tratta di un pannello IPS, FullHD  protetto da un Gorilla Glass 3 nel caso del Nexus 5 e con una densità pari a 445ppi contro i 326ppi del 5S che ha dalla sua un display LCD più luminoso.

In questo confronto l’iPhone 5S si trova ancora una volta ad affrontare un dispositivo dotato di un processore quad core con clock a 2,3 GHz e 2GB di RAM, mentre il 5S ha un dual core a 1,3GHz e 1GB di RAM. Ancora una volta le caratteristiche tecniche sono a svantaggio per l’iPhone che risulta in ritardo rispetto ai suoi concorrenti sotto questo punto di vista.

Abbiamo ancora uno similitudine per quanto riguarda la dimensione della memoria interna a disposizione dei due smartphone con 12,5 GB di spazio a disposizione per l’utente, nella versione da 16GB.

Leggi anche:  Android: 5 trucchi per velocizzare lo smartphone

Per quanto riguarda la fotocamera entrambi ne montano una da 8Mpx e il Nexus 5 riesce a catturare meglio la luce consentendogli scatti luminosi anche in condizioni di luce scarsa cosa che invece non riesce al 5S. Per il resto le due fotocamere si equivalgono con problemi per entrambe quando si vanno a realizzare scatti con lo zoom al massimo.

Il Nexus 5 si comporta meglio anche registrando video fino a 1080p a differenza dell’iPhone che arriva al massimo a 720p. Il 5S non riesce a riprodurre tutti i file video a differenza del Nexus che invece riproduce senza problemi qualunque tipo di file.

Il browser stock Android è Chrome che rispetto a Safari ha molte più opzioni selezionabili e la possibilità di visualizzare la versione desktop dei siti, cosa che non è possibile con il 5S. Decisamente più  veloce Android in questo caso anche con siti pesanti come The Verge.

Anche se personalmente non amo molto la tastiera stock di Android, questa è sicuramente più precisa di quella dell’iPhone che ha un correttore automatico che serve a ben poco. La qualità dei colori e delle immagini in generale è alla pari perché molto simile su entrambi.

Per quanto riguarda la parte telefonica entrambi si comportano bene ma l’audio del Nexus 5 è veramente alto e limpido anche attraverso il vivavoce e le cuffie auricolari, cosa strana accade, invece, quando si ascolta la musica attraverso le cuffie con le quali il volume dell’audio cala drasticamente. Molto buono lo speaker audio dell’iPhone che ha un volume più alto ma anche una corposità maggiore, si vede che è stato più curato sotto questo aspetto.

Ancora una volta il 5S ne esce sconfitto sia per la dotazione hardware che è il vero tallone d’Achille del device Apple sia perché in molti casi il Nexus 5 si comporta molto meglio, vedi riproduzione video, riproduzione audio, navigazione internet.

Ciò che, però, più pesa nel confronto è come sempre il prezzo che per le versioni da 16GB dei due modelli si attesta a 349€ per il Nexus 5 e a 729€ per l’iPhone 5S. In pratica parliamo di meno della metà del prezzo per acquistare un dispositivo altamente personalizzabile e più performante con la tipica apertura Android che fa dei dispositivi che lo montano uno dei punti di forza e ancora di più nel caso dei Nexus.

Recensione iPhone 5S

Recensione Nexus 5