galaxy_note_3-610x346

Tra le novità di Samsung  al Mobile World Congress c’è stata la collaborazione con Qualcomm per mostrare la connettività LTE di Categoria 6 utilizzando un Galaxy Note 3 con CPU appositamente modificata.Per poter supportare la connessione LTE di categoria 6 ( in grado di scaricare a 300 Mbit / sec ) ,è stato necessario sostituire il processore natio con uno Snapdragon 805, che dispone di un modem di quinta generazione Gobi 9 × 35  LTE.

L’LTE  di Categoria 6,  ha il doppio della larghezza di banda LTE  di categoria 4, attualmente presente sui dispositivi in circolazione , e opera utilizzando una tecnica chiamata aggregazione carrier, combinando due segnali da 20 MHz per offrire il doppio della quantità di larghezza di banda. Il Galaxy Note 3 con Snapdragon 805 è stato in grado di raggiungere questa velocità costantemente.

La disponibilità commerciale del nuovo hardware Qualcomm è prevista per la fine di quest’anno e il device più probabile ad inaugurarlo è proprio il Galaxy Note 3 visto che Samsung ha già creato le basi per introdurre lo Snapdragon 805 sul dispositivo.

[Via]