google

Grandi acquisti questa settimana. Se infatti Facebook ha acquistato Whatsapp, BigG non è da meno. Poche ore fa, la società di Mountain View ha acquistato Spider.io. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Spieder.io è una startup dedicata alla sicurezza in rete, la cui missione è di lottare contro le frodi e le truffe che possono essere svolte attraverso la pubblicità online. Capite bene come Google possa essere interessata, dato che la pubblicità in rete genera le maggiori entrate della società.

La società con sede a Londra, ha sviluppato un sistema che è in grado di rilevare quando dietro un annuncio o un banner vi è della pubblicità illegale .

Ulteriori dettagli su l’acquisto, come aspetto economico, non sono noti.

Anche se questa applicazione riguarderà uno dei gioielli di Google, ossia YouTube , non c’è dubbio che prima o poi finirà per lavorare anche su Android , una piattaforma che ha bisogno di molta sicurezza.

Non pensate però che Google si protegga perché “ci ama”, ma perché questa protezione è principalmente a suo vantaggio perché, come abbiamo detto, la pubblicità diretta e senza visite inutili porta più profitti.

via