SlickLogin_h_partbSlickLogin è stata acquistata in queste ore da Google per tentare di sostituire le vecchie password numeriche, infatti, gli sviluppatori di SlickLogin hanno creato un sistema particolare in grado di sostituire le password utilizzando il suono.

Molti di noi hanno paura che la propria privacy venga messa in pericolo e proprio per questo Google, Apple, Microsoft cercano ogni giorno di migliorare la sicurezza dei sistemi informatici introducendo novità in grado di rendere l’immissione delle password più sicura. Proprio per questo motivo Google da alcune ore ha acquistato SlickLogin che ha brevettato un sistema davvero unico per immettere le password sfruttando segnali sonori non udibili all’orecchio umano. Fantascienza? No è pura realtà, infatti, a ogni utente viene assegnata una particolare sequenza sonora generata ad ultrasuoni e quindi non udibile che consente di sbloccare qualsiasi device. Il codice è univoco quindi non può essere copiato o rigenerato.

I ragazzi che hanno creato SlickLogin sono rimasti davvero entusiasti tanto da dichiarare:

Google condivide la nostra convinzione che i log in dovrebbero essere facili invece che frustranti, e l’autenticazione dovrebbe avvenire in modo efficace e rapido.” si legge in un comunicato “Google è stata la prima compagnia a offrire gratuitamente un’autenticazione a due fasi, e stanno lavorando ad alcune idee grandiose che renderanno internet più sicuro per tutti. Non potremmo essere più entusiasti di unirci a questa impresa.

Voi cosa ne pensate? SlickLogin sarà in grado di sostituire l’autenticazione standard dei nostri device Android?