meizu-mx3-ubuntu
“Convergenza”, molti di noi sanno cosa sia, ma per chi non sa cosa sia, si tratta semplicemente di far girare le stesse applicazioni, allo stesso modo, su pc, tablet e smartphone, ovviamente questo non significa che il pc diventerà un tablet, ossia la strada che sta prendendo Microsoft con Windows8, questo significa la libertà di poter usare gli stessi applicativi ovunque, ma vediamo i dettagli!

Mark Shuttleworth, aveva già annunciato che la convergenza, tanto ambita da molti sistemi operativi, sarebbe arrivata prima su Ubuntu, poi si Windows e così è stato, infatti è in rete il primo esempio di come questo sia possibile!

Si tratta semplicemente dell’uso della normale Ubuntu SDK, ossia le librerie per lo sviluppo, tramite le quali è possibile creare una singola app che è in grado di funzionare su qualsiasi dispositivo monti Ubuntu!
E il risultato è davvero incredibile se pensiamo al fatto che se strutturate bene, queste applicazioni possono dare un’esperienza d’uso incredibile!

La stessa feature era disponibile però sotto windows8.1, la quale era diversa, non forniva la convergenza in se per se, forniva più che altro un modo per convertire in automatico le app, ma che quindi effettivamente creava un duplicato della stessa, ma capite bene gli svantaggi di ciò, Canonical è la seconda azienda che punta alla convergenza, e a giudicare da questo video possiamo dire che è riuscita nel suo intento!

[via]