lg-optimus-g-pro-2

 

Il prossimo mese sarà indubbiamente di grande importanza per Samsung, che a quanto pare annuncerà una nuova versione del suo Note 3, il Galaxy Note 3 Neo (o Galaxy Note 3 Lite).

La società dovrebbe poi lanciare anche il Galaxy Grand 2 su più mercati. Il Grand 2 è una versione rivisitata del phablet dello scorso anno, che ora sfoggia uno schermo più grande, da 5.2 ” a 720p, una fotocamera posteriore da 8 megapixel con flash LED,  fotocamera frontale da 1.9MP, processore quad-core da 1,2 GHz, 1,5 GB di RAM e 8 GB di memoria interna espandibile. Tutto ciò con uno spessore di soli 8,9 millimetri, e una batteria da 2.600 mAh.

 Nello stesso mese, stando alle ultime notizie, dovrebbe avvenire anche il rilascio del Note 3 Neo, una versione “ridotta” del top di gamma Samsung, il Note 3. Si dice che il Note 3 Neo (o Note 3 Lite) abbia uno schermo HD da 5.5″ , 2 GB di RAM, e un nuovo processore hexacore Exynos, con due core con clock a 1.7 GHz per le operazioni pesanti, e quattro con clock a 1,3 GHz per le operazioni banali.
Purtroppo, pare improbabile che la versione più piccola del Note 3 sia anche economica.

Il Galaxy Note 3 Neo infatti non è un prodotto di fascia bassa ma una variante del Note 3 realizzata per un gruppo di consumatori leggermente diverso rispetto a quello del Galaxy Note 3. Il prezzo di fabbrica non è ancora stato determinato, ma si pensa che sarà leggermente inferiore a quello del Galaxy Note 3, e simile al prezzo di un prodotto premium.
Samsung però non è l’unica in procinto di lanciare un nuovo phablet. Anche LG infatti è pronto a contrastare Samsung con il suo LG G Pro 2, che sarà caratterizzato da un display da 6″ a 1080p, e ben 3 GB di RAM. Staremo a vedere chi avrà la meglio in questa battaglia senza fine tra colossi!