Star Note 3 (3)

Lo Star Note 3 il clone cinese del Note 3 che lo copia in tutto e per tutto, quasi, ci è stato fornito da Midastore.com.

Lo Star Note 3 è identico nelle dimensioni al Note 3 e la cosa che mi ha meravigliato molto durante l’unboxing è che è molto somigliante anche nel sistema operativo, compresa la multiview, cosa insolita perché in genere i cloni cinesi si fermano all’estetica poi l’OS è una versione Android quasi stock.

Star Note 3 (2)

Estetica. Nella parte anteriore troviamo il tasto fisico centrale e i due tasti soft retroilluminati, lo sono molto poco, la fotocamera da 4 Mpx e i sensori di luminosità, poco efficiente, e prossimità. Ai lati troviamo a sinistra il bilanciere del volume e a destra il tasto di accensione spegnimento, sul bordo inferiore la porta per la microUSB a doppio ingresso proprio come sul Note 3, lo speaker di sistema e il pennino.

Nella parte superiore l’ingresso per il jack da 3,5 mm, il secondo microfono per l’attenuazione dei rumori e una porta infrarossi. Nella parte posteriore troviamo la fotocamera da 13 Mpx con flash Led e autofocus.

Sotto la scocca troviamo una batteria da 3000 mAh che ha una durata che varia tra le 10 e le 12 ore, per fortuna nella confezione è disponibile una seconda batteria di uguale amperaggio che consente di coprire le 24 ore.

Dimensioni. Il display ha una diagonale da 5,7 pollici 1280 x 720 pixel HD IPS con una densità di 258 PPI, le dimensioni sono 151.2 x 79.2 x 8.3 mm per un peso di 165 grammi. Le dimensioni sono quelle di un phablet quindi poco agevole da usare con una mano, ma è una cosa che si mette in conto quando si acquista un tale dispositivo.

Hardware e software. Lo Star Note 3 monta un processore Mediatek quad core MT6589 da 1,2GHz basato su architettura Cortex A7, GPU Imagination Technologies PowerVR SGX 544MP, 1GB di RAM e 4 GB di ROM con microSD fino a 32GB. La memoria a disposizione dell’utente è di 1,97GB, si può scegliere la SD esterna come storage per fortuna.

ScreenStar Note 3 (3)

La versione Android è la 4.2.1, come detto, molto somigliante alla touchwiz di Samsung compresi wallpaper e alcune applicazioni come S Note, il player musicale e video, ChatON, S Health, Calcolatrice, rubrica, l’app degli SMS, il dialer telefonico e anche l’app della fotocamera la simula ma le funzioni sono ben diverse e in linea con quelle di dispositivi simili allo Star Note 3. Presenti anche Smart Scroll e Smart Pause, il primo funziona solo inclinando il dispositivo, il secondo non funziona, dovrebbe mettere il video che si sta guardando in pausa se si distoglie lo sguardo ma ciò non accade.

ScreenStar Note 3 (6)

Il sistema è molto fluido e ben funzionante, provato anche con Real Racing 3 che è un gioco molto pesante e non ho avuto alcun tipo di problema. Insomma il produttore, Alps, si è impegnato molto per realizzare un clone in tutto e per tutto somigliante all’originale sia fuori che dentro.

ScreenStar Note 3 (2)

Multimedialità. Il lettore musicale non ha avuto nessun tipo di problema con gli mp3 e legge anche altri formati quali wav/amr/awb. Il lettore video legge gli mp4 e gli mkv ma non i wmv.

Leggi anche:  TOMTOP sconta del 50% due console clone di Nintendo NES

La fotocamera da 13Mpx realizza video in FullHD a 1080p e sia i video che le foto sono di ottima qualità, in difficoltà con lo zoom al massimo del 4x con oggetti lontani, meglio con le macro. Qui potete vedere alcuni scatti realizzati con lo Star Note 3 e a fine articolo il video demo.

[alpine-phototile-for-picasa-and-google-plus src=”user_album” uid=”110848107923548095330″ ualb=”5972805377421407665″ imgl=”fancybox” style=”gallery” row=”4″ grwidth=”800″ grheight=”600″ size=”320″ num=”8″ align=”center” max=”100″]

Il tutto è stato realizzato in condizioni di luce non ottimale a causa di condizioni meteorologiche avverse e comunque si possono considerare soddisfacenti sia foto che video.

Tra le caratteristiche della fotocamera sono presenti la possibilità di poter regolare la nitidezza e la tonalità, l’esposizione, effetto colore, bilanciamento del bianco. Sono possibili, inoltre, HDR, rilevamento sorriso, volto migliore, panoramica e 360°.

ScreenStar Note 3 (7)

Connettività. GSM 850/900/1800/1900MHz, WCDMA 850/2100MHz, Wi-Fi b/g/n, GPS con A-GPS, radio FM, Bluetooth, Tethering, hotspot, VPN, accelerometro e giroscopio. Dual sim, una normale e l’altra micro, dual stand by; solo una delle due funziona in 3G e si può decidere quale dalle impostazioni passando agevolmente da una all’altra.

Buono il browser web che anche se l’icona si presenta come la classica di Samsung in realtà è il browser stock di Android. Buona la fluidità e scroll delle pagine, un po’ lento nel rendering, ma la prova è stata effettuata su The Verge quindi si può ritenere ottimo il funzionamento del browser.

Parte telefonica. Il funzionamento della capsula auricolare è eccellente, lo è meno dal vivavoce e con gli auricolari con i quali, anche con volume al massimo, la voce risulta molto bassa.

ScreenStar Note 3 (8)

Oltre ad SMS ed MMS il client mail è facilmente impostabile in modo automatico e consente la gestione delle cartelle IMAP e la visualizzazione dei messaggi HTML, cosa che non sempre riesce anche su device blasonati.

Conclusioni e parere.

Lo Star Note 3 è un clone, questo non va dimenticato, e proprio come tale ricalca o prova a farlo le caratteristiche del Note 3 originale, compresa la S Pen, che, però, in questo caso non ho sentito l’esigenza di utilizzare.

Detto questo non si può negare che il dispositivo merita in considerazione del costo di soli 168€. Ottimo il display e la fotocamera, giocare ai giochi più pesanti non è un problema, buona la fluidità e la cosa migliore è che inserendo una microSD da 32GB non avrete problemi di spazio in quanto tutto viene caricato lì direttamente anche quando scaricate un’app dal Play Store.

Certo le problematiche non mancano come il tasto di accensione un po’ ballerino, almeno nel sample che ci è stato inviato, e il tasto centrale un po’ duro. Ma ciò non toglie che l’esperienza generale di utilizzo è più che buona.

Di seguito trovate i link per acquistare il dispositivo su Midastore.com e subito dopo il video della recensione con la prova completa dello Star Note 3.

Stare Note 3 black su Midastore.com a 168€.

Star Note 3 white su Midastore.com a 168€.