eric-schmidt-gec

Il presidente della GoogleEric Schmidt, al World Economic Forum di Davos ha detto alcune cose interessanti sul rapporto della Google con la Cina.Secondo Schmidt, Google sarà in grado di utilizzare la crittografia per entrare in paesi come la Cina e la Corea del Nord.

“E’ possibile, entro il prossimo decennio, utilizzando la crittografia, che riusciamo ad aprire paesi che hanno leggi severe sulla censura… dando alla gente una voce”

ha detto Schmidt alla conferenza. Google ha spostato il suo motore di ricerca a Hong Kong nel 2010, nel tentativo di aggirare la censura e gli attacchi informatici nel paese. Ciò non significa che Google sta completamente ignorando la Cina, però, non può offrire tutti i suoi servizi nel paese. YouTube è interamente bloccato dal Grande Firewall, e Gmail funziona solo occasionalmente.

Schmidt ha continuato dicendo che:

“l’80-85% dello spionaggio industriale è pensato per essere fatto dalla Cina. E’ un problema reale. Nessun altro paese si avvicina.”

Presumibilmente la crittografia di Google sarà finalmente in grado di proteggerla dagli attacchi menzionati da Schmidt. Non è chiaro quando questa potente crittografia sarà pronta; Schmidt ha solo detto “entro il prossimo decennio”. Per noi, questo significa che i dati che affideremo a Google saranno più al sicuro. Dovremmo solo preoccuparci di Google stessa. Ma è meglio di niente, no?

[via]