apple-vs-samsung

Nel corso dei mesi vi abbiamo più volte raccontato della cosiddetta guerra dei brevetti tra Apple e Samsung; se all’inizio dell’anno sembrava che la tensione dovesse, lentamente, diminuire fra le aziende, ecco che in questi giorni è stata emessa una nuova sentenza che sembra gettare nuovamente benzina sul fuoco.

Il tristemente famoso giudice Lucy Koh ha condannato nuovamente Samsung per la violazione di un brevetto posseduto dall’azienda di Cupertino riguardante la tastiera presente su tutti i dispositivi prodotti da Coreani.

Nello specifico, leggendo quanto sentenziato, la tastiera presente su Galaxy Nexus, Galaxy Note e molti altri dispositivi, viola il brevetto Apple riguardante la visualizzazione in contemporanea di ciò che l’utente scrive e di ciò che il software pensa si stia scrivendo (autocorrezione).

La decisione è ormai stata presa, la speranza è di provare l’invalidità del brevetto citato; tuttavia, nel caso in cui Apple ne dovesse uscire vittoriosa, la palla passerebbe a Google per tentare di impedire una causa globale contro tutto il mondo Android.

via