Smartphone-security-saidaonline

Hacking Team è una società italiana focalizzata sull’offerta di soluzioni per le indagini informatiche. In una recente conferenza, hanno rivelato di aver trovato un modo per monitorare attivamente i dispositivi mobili che eseguono le principali piattaforme.

Chiamato Remote Control System, il software ignora la cifratura delle principali piattaforme mobili e consente ai dati di essere raccolti in remoto. Il sistema è stato realizzato solo per “intercettazione governativa” e funziona con qualsiasi iOS, Android, Windows Phone, o addirittura un dispositivo BlackBerry.

Gli obiettivi non si accorgono che il loro dispositivo è stato intercettato o manomesso, perché l’ “agente” Remote Control System è invisibile per l’utente.

La suite di hacking non influenzerà la durata della batteria o le prestazioni complessive dello smartphone infetto. Remote Control System può essere installato in remoto o in locale.

Hacking team afferma che il suo software consente di monitorare tutte le attività che vengono eseguite sul dispositivo violato e di intercettare tutti i dati che arrivano e vengono trasmessi ad esse, le informazioni raccolte vengono poi trasmesse ad un server RCS sicuro, infatti i dati vengono crittografati.

Hacking team ha ammesso che è riuscita ad infettare la piattaforma Windows Phone grazie ad una falla di sicurezza nel sistema operativo, a vulnerabilità consente a qualsiasi applicazione di terze parti di bypassare la sicurezza e girano come le applicazioni attendibili.
Vi lasciamo con il video della conferenza:

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=sW-N7qQU-tA