Windows-8-1

Mentre il mondo di smartphone e tablet cresce quello dei PC in maniera indirettamente proporzionale diminuisce e quindi i produttori sono continuamente alla ricerca di qualcosa di innovativo per non far abbandonare del tutto questa grande realtà della tecnologia che ha dominato sul mercato per anni

Intel, insieme a Microsoft, è stata tra le prime aziende a dominare sul mercato e quindi è una di quelle aziende che hanno forte interesse che questo settore non vada del tutto in declino. Secondo le ultime notizie infatti l’azienda starebbe lavorando a un progetto insieme ai maggiori produttori per poter far girare in modo nativo tutte le applicazioni Android sui dispositivi touch dotati di Windows includendo principalmente i notebook e i PC All in One.

Il progetto in se stesso è più che ambizioso visto che si dovrebbe creare una macchina virtuale che si avvierebbe in automatico quando si avvia un’applicazione di questo genere dando quindi anche un certo carico di lavoro al computer quasi come un dual boot OS. Questo di sicuro porterebbe un grosso vantaggio ai sistemi Windows permettendo un’integrazione maggiore con tutti i milioni di utenti che posseggono uno smartphone o un tablet Android. 

Questa è un segno di rassegnazione dell’OS mobile di Windows? Forse non del tutto però Android a quanto pare al momento non può essere messo da parte e quindi se non puoi battere il tuo nemico, alleati con lui.

via