smartphones

Questo 2013 sta giungendo ormai alla fine e, in attesa di ciò che arriverà nel 2014, ecco una lista degli smartphone più sottovalutati del 2013.

E’ infatti una tradizione ormai consolidata quella del sito Pocketnow di tornare indietro, alla fine di ogni anno, andando a valutare per sommi capi ciò che è avvenuto nell’anno appena trascorso e ipotizzare quello che verrà. Ecco così stilata una lista dei dispositivi più sottovalutati del 2013, ovvero gli smartphone considerati maggiormente validi che, però, non hanno trovato abbastanza riscontro tra gli utenti.

1) Nokia Lumia 520/521

In termini di smartphone, il dispositivo più sottovalutato del 2013 pare sia stato il Nokia Lumia 520/521. Con una fascia di prezzo tra $ 49-149, è uno degli smartphone più economici, ma nonostante ciò esso ha un sacco di aspetti positivi che la pongono al di sopra di altri telefoni molto più costosi. Molti telefoni di fascia alta infatti non hanno una batteria rimovibile e lo slot per schede MicroSD, diversamente dal Lumia 520. Esso può accontentare facilmente il 90% delle esigenze degli utenti che sfruttano uno smartphone.

2) Sony Xperia Z1

Il Sony Xperia Z1 è un brillante smartphone, resistente ad acqua e polvere, costruito in alluminio e vetro che ne fa risaltare la qualità costruttiva. Le specifiche sono di fascia alta come il processore Snapdragon 800 e 2GB di RAM che rendono questo telefono molto veloce. L’interfaccia utente di Sony presente sul telefono non va comunque a rallentare il telefono. Certo, lo smartphone poteva essere migliorato per quanto riguarda lo schermo e la fotocamera. Forse accadrà sull’ Xperia Z2 (o Xperia Z1 2)!

3) Motorola Moto X

Il Moto X è stato sicuramente il dispositivo più sottovalutato di tutto il 2013. A parte una fotocamera decisamente scarsa, il Moto X è un fantastico dispositivo con un’eccellente durata della batteria, ottimo hardware e software, e una buona sensazione anche a livello costruttivo, quando lo si tiene in mano. Una cosa davvero grandiosa è inoltre la possibilità di personalizzare l’ hardware e il software.

4) HTC One 

HTC ha fatto molto per cercare di migliorare l’esperienza dell’utente su uno smartphone. L’ HTC One è un telefono che ha decisamente soddisfatto le aspettative degli utenti che l’hanno acquistato, purtroppo le vendite totali dell’azienda non sono state granchè durante questo anno appena trascorso. Vedremo se riuscirà ad ottenere risultati migliori nel 2014.

5) famiglia LG G2 (Nexus 5, LG G2, LG G Flex)

In questo caso non si tratta di un dispositivo in particolare, ma è stata presa in considerazione tutta la serie di smartphone LG G2, che comprende Nexus 5, LG G2, ed LG G Flex. L’intera famiglia di dispositivi merita molta più attenzione di quanta gli è stata data, presumibilmente perché LG non è un’azienda particolarmente famosa nel settore smartphone, almeno rispetto agli avversari. La maggior parte degli utenti inoltre non è stata in grado di apprezzare l’innovazione tecnologica apportata dall’azienda, soprattutto per quanto riguarda lo smartphone curvo LG G Flex. Vedremo come si porrà nel 2014.

6) HTC First

Lo smartphone che, tra tutti, è stato considerato il più sottovalutato di quest’anno è senza dubbio l’HTC First. Sicuramente il software non era un granchè e il prezzo al quale era stato messo in vendita non era giusto, ma il telefono ha ricevuto più critiche di quanto meritasse. Leggendo le specifiche, lo smartphone sembra un Moto G un po’ migliorato. Se HTC avesse commercializzato il suo telefono come fa Motorola, sicuramente le cose sarebbero andate meglio.

E secondo voi invece quali sono stati gli smartphone più sottovalutati di questo 2013?

[via]