google search

Pur essendo un’azienda impegnata in molteplici campi Google rimane sempre e principalmente un sistema di ricerca sul web e da quando si è integrato grazie ad Android all’interno degli smartphone è anche utilizzato per trovare informazioni, contatti e file all’interno dei telefoni

Google Search, l’applicazione installata in tutti i telefoni Android è quindi uno dei servizi più utilizzati per i possessori di uno smartphone e oggi Google ha annunciato l’aggiornamento dell’applicativo con l’introduzione di un’importante novità cioè la ricerca all’interno delle applicazioni, funzione di cui molti utenti sentivano la mancanza.

Questo quanto dichiarato da Google

Il potere della ricerca, ora attraverso le applicazioni

Un compito semplice come scegliere un film da vedere in realtà può essere complessa – e le informazioni che si desiderano possono essere in molti luoghi diversi, spesso in applicazioni. Si potrebbe ottenere la vostra curiosità da IMDb, le statistiche box office di Wikipedia e le valutazioni di Rotten Tomatoes. A partire da oggi, Google può risparmiare la ricerca per le informazioni contenute nelle decine di applicazioni che userai ogni giorno, e farti strada su dove dovrete andare in quelle applicazioni con una sola ricerca. Google Search può rendere la vostra vita un po ‘più facile andare a prendere la risposta che cercavi per te – se è sul web, o sepolto in un app.

In pratica se effettuerete una ricerca il sistema di Google Search vi darà oltre a tutte i risultati dal web una serie di applicazioni dove potreste trovare le informazioni desiderate consigliandovi anche quali applicazioni eventualmente scaricare per avere maggiori risultati pertinenti a quella ricerca.

Google continua quindi a confermare la supremazia nel mondo della ricerca web e presto questo aggiornamento riceverà tutti gli smartphone e tablet aggiornando l’applicazione Google Search e integrandosi con le ricerce di Chrome e Android Browser.

via