quechua archos

Quechua in collaborazione con l’ormai conosciuta Archos hanno presentato uno smartphone che va a ricoprire un settore da un certo punto di vista carente di dispositivi, quello dei telefoni resistenti a praticamente tutto

Lo smartphone chiamato IP 54 infatti da quanto dichiarato sarà in grado di resistere alle sollecitazioni più estreme come urti, fango, acqua, sabbia, freddo e  neve acquisendo il soprannome di telefono antitutto.

Questo smartphone corazzato verrà supportato da un processore  Qualcomm quad-core da 1,2 GHz , 1 GB di RAM,  display da 5 pollici e fotocamera principale da 5 megapixel insieme a 4 GB di memoria interna espandibile tramite slot per schede microSD. Sotto la robustissima corazza esterna comunque troviamo  Android 4.1 Jelly Bean retto da una batteria da ben 3.500 mAh che secondo l’azienda garantirebbe un’autonomia di 22 ore di chiamata.

Il prezzo di questo particolare e praticamente indistruttibile smartphone si aggirerà attorno a 230 euro anche se non è ancora nota la disponibilità sul mercato, in ogni caso sarà lanciato principalmente negli USA e successivamente anche se non certamente anche in Europa.

Leggi anche:  Nokia 7: più di 100 mila prenotazioni per la vendita di domani

Sicuramente sarà difficile fare un drop test di questo super smartphone.

via