Smartphone-battery-life

Croce di tutti i possessori di smartphone è di sicuro l’autonomia che purtroppo affligge tutti i terminali e che spesso ci fa rimanere a metà giornata con un telefono spento e inutilizzabile. I produttori si stanno impegnando molto introducendo batterie sempre più capienti però il problema principale resta sempre che con gli ampi display e le connettività i telefoni si scaricano in maniera fastidiosamente rapida. Ecco la soluzione

Ardica infatti sta studiando una batteria di nuova concezione a cella di combustibile che, almeno secondo quando dichiarato, riuscirebbe a garantire l’autonomia di una settimana circa a qualsiasi smartphone o tablet. La cosa più incredibile di questa notizia è il fatto che la batteria si potrebbe tranquillamente collegare a qualsiasi dispositivo quindi indifferentemente che sia un iPhone piuttosto che un Galaxy piuttosto che un HTC.

Ardica comunque se pur suona anonima come azienda non è nel settore da poco ma è ben conosciuta in ambito militare dove ha sviluppato sistemi batterie leggere e a lunga durata per apparecchi comunicazione e strumentazioni.

Per adesso comunque si tratta solo di una batteria esterna ma sicuramente se la tecnologia avrà successo le maggiori aziende produttrici saranno di certo interessate per poterne trarre vantaggio e dare una marcia in più ai propri terminali sul componente hardware che al momento rappresenta il tallone d’achille per qualsiasi smartphone o tablet.

via