xperia Z1

Il Sony Xperia Z1 è l’ultimo top di gamma della Sony presente sul mercato che è anche tra i primi smartphone Sony che riceverà Android 4.4 KitKat.

Il Sony Xperia Z1 è un ottimo smartphone ma che ha una grande pecca, non è possibile spostare le applicazioni sulla microSD questo comporta che si abbia poca memoria a disposizione se consideriamo che ai 16GB di ROM vanno tolti quelli necessari al sistema operativo, se poi vengono installati un paio di giochi importanti come Real Racing 3, la quantità di memoria a disposizione dell’utente risulta molto poca.

Vediamo quindi come ottenere i permessi di root sul dispositivo che consentono di poter spostare le applicazioni sulla SD. Prima di procedere ricordo che TecnoAndroid non è in alcun modo responsabile di qualunque problema derivante da questa guida.

Si ricorda inoltre che la procedura invalida la garanzia e che prima di iniziare sarebbe meglio effettuare un backup dei propri dati solo per sicurezza dato che per ottenere i permessi di root non viene cancellato nulla.

Procedura.

Sul vostro Xperia Z1 andare in “Impostazioni> Applicazioni> Sviluppo” e selezionare l’opzione Debug USB. La batteria minima dovrebbe essere superiore al 50%.

 Scaricare uno dei due tool 360-Root oppure V-Root Zip Package sul vostro pc ed estrarli essendo entrambi compressi.

I due tool sono scritti in cinese, non vi spaventate abbiamo gli screenshots con i pulsanti da cliccare segnati in rosso.

Xperia-Z1-Root_1Xperia-Z1-Root_2Xperia-Z1-Root_3

L’unica cosa da fare è collegare il dispositivo al pc tramite il cavo dati USB/microUSB e far eseguire il tutto a uno dei 2 tool.

Al termine della procedura il vostro Xperia Z1 ha ottenuto i permessi di root, per verificarlo potete scaricare Root Cheker dal Play Store.

[app]com.joeykrim.rootcheck[/app]

via