lg g-flexDrop Test per chi non lo sapesse significa prova di caduta, in pratica lo smartphone viene lasciato cadere da varie angolature e si riprende quello che avviene, ovviamente tutti gli smartphone sul mercato si rompono, in questo periodo si sente molto parlare di display flessibili, pronti ad invadere il mercato, il primo già in commercio è prodotto da LG ed è il G Flex, vediamo come si comporta nella caduta, ne uscirà privo di danni ?

Quindi flessibile vuol dire infrangibile? assolutamente NO, LG G Flex può sopportare meglio la sollecitazione del dispositivo rispetto ad uno normale, ma contro gli urti sul terreno non c’è nulla da fare. Anche la tanto discussa self-healing ha i suoi limiti, infatti la cover posteriore si ripara da sola da piccoli tagli, persino tagli di coltello, ma per i solchi profondi creati da una caduta non si riparerà completamente.

Tuttavia sorprende la prova di caduta sulla case dello smartphone, infatti la combinazione della curva dello smartphone con il display flessibile sembra quasi creare una molla, anceh se certamente il dispositivo ha comunque subito danni, nonostante ciò dopo la caduta era ancora utilizzabile, un buon segno per il futuro, ma ora ecco il video buona visione:

Leggi anche:  iPhone X è l'iPhone più fragile, più caro e più costoso da riparare di sempre

Via