motorola ara

 

Motorola ha firmato un accordo  con la 3D Systems per la fabbricazione di smartphone modulari.

 

Motorola tempo fa ci aveva fatto contorcere le menti con l’annuncio di un piano per creare telefoni modulari non totalmente differenti dal concept di Phonebloks, e ora il produttore ha fatto un passo più vicino a realizzare realmente tutto ciò.

Infatti ora Motorola  ha firmato un contratto con 3D Systems , i creatori della stampante 3D Cube e di apparecchiature simili, per il suo Progetto Ara.

Motorola ha bisogno di aggiungere flessibilità a un processo di produzione  tradizionalmente rigido  e la stampa 3D sembra essere una soluzione naturale. Secondo il comunicato stampa, 3D Systems sarà “partner esclusivo” di Motorola per entrambe le custodie/cornici  Ara e dei singoli moduli che compongono i componenti hardware sostituibili, sempre che non ci siano grandi problemi con la fase di sviluppo del progetto.

3D Systems afferma che sta studiando materiali conduttivi e funzionali, ma molto probabilmente Motorola avrà bisogno di esternare ai suoi fornitori almeno la produzione di alcune delle parti hardware. Ricordiamo inoltre che la piattaforma Ara dovrebbe essere aperta a livello hardware, il che significa che altre società (o anche singoli individui, se hanno la giusta attrezzatura e capacità) dovrebbero essere in grado di fare moduli che sono compatibili con i telefoni Ara.

Leggi anche:  Google introduce diverse interessanti novità in Google Assistant

Questo annuncio potrebbe farci pensare che già alcuni Developer Kit sono stati inviati agli sviluppatori per questo inverno, e che presto vedremo anche qualche altro avanzamento del progetto.

Naturalmente se avremo altre news vi terremo informati.

 

Via