samsung-tizen-os

Samsung da qualche tempo sta cercando un’alternativa ad Android e come ampiamente discusso almeno sui telefoni di fascia bassa vorrebbe staccarsi dalla piattaforma Android verso lidi magari più convenienti e sembra abbia trovato una valida soluzione in Tizen

Dopo mille voci sul sistema operativo Tizen, alcune rivelatosi veri e propri fake come il Galaxy S5 Tizen, arriva finalmente qualcosa di concreto. Dopo aver infatti presentato il primo dispositivo Tizen che in realtà non è un telefono ma una fotocamera l’azienda punta avanti e pensa a uno dei servizi più utilizzati, sopratutto dalle persone senza senso dell’orientamento, le mappe.

Si è appreso infatti che l’ottimo servizio Nokia Here (ex Ovi Maps) supporterà Tizen OS e potrebbe diventare la piattaforma mappe principale dei dispositivi con il nuovo sistema operativo.
La notizie è arrivata in modo ufficiale da parte di Here Mappe stessa che tramite il suo canale twitter ha pubblicato quanto qui di seguito:

Tizen ha ora quindi anche le mappe e questo ancora anonimo sistema operativo sta diventando ogni giorno più popolare, certo Android è lontano però tutti partono dal basso e sono i risultati quelli che contano.

via