facebook-sale

Più volte ho scritto articoli in cui l’invadenza della tecnologia nella nostra vita si fa sempre più forte e ormai non ci facciamo nemmeno più caso.

Un’influenza molto forte è sicuramente quella di facebook, sembra quasi che chi non posta messaggi della propria vita su facebook non esiste, si può leggere di tutto da storie che finiscono all’annuncio di un lutto in famiglia.

La notizia che vi riporto oggi arriva dall’India e riguarda proprio facebook. In India la diffusione di internet è ancora agli albori quindi molto più sentito che non a chi ne ha sempre avuto accesso liberamente. Una diciassettenne di Parbhani, nell’India occidentale, si è suicidata dopo aver litigato con i genitori che le avevano proibito di accedere al social network per concentrarsi solo nello studio.

È molto probabile che la ragazza avesse già qualche problema psicologico, o forse me lo auguro, per reagire con un gesto così eclatante e definitivo anche se gli agenti di polizia intervenuti sulla scena hanno raccontato di un messaggio lasciato dalla giovane per spiegare il suo gesto in cui faceva riferimento proprio al divieto di utilizzare facebook.

Leggi anche:  A rischio Face ID per iPhone X: sfidato da Meizu, Mediatek e Facebook

Credete che riuscireste a stare anche solo un giorno senza facebook? Intendo 24 ore senza consultare facebook dal pc, da smartphone o tablet?

via