Samsung-Galaxy-S5-specs-possibility-gallery-excitement-pic-1

Dopo la presentazione del chip 64 bit per il nuovo iPhone 5s il mondo della telefonia ha iniziato a pensare a questa nuova tecnologia sconosciuta fino ad oggi in ambito mobile. Samsung di sicuro non è un’azienda che vuole rimanere indietro e già da tempo si vociferava sullo sviluppo di un chip a 64 bit senza però sapere una data certa di rilascio e su che terminale sarebbe apparso

Nuove voci oggi però hanno fatto capire come il chip Exynos a 64 bit sia in fase di sviluppo finale così da poter essere montato sul prossimo Galaxy S5. L’azienda sembra aver infatti accellerato il processo di produzione così da poter rilasciare il chip sul Galaxy di quinta generazione e naturalmente il prima possibile vista la possibile presentazione dello smartphone a gennaio o comunque nel primo trimestre 2014 .

Galaxy S5 dovrebbe quindi essere il primo smartphone Android ad avere un chipset a 64 bit che avrà oltretutto il supporto di ben otto core che speriamo lavorino simultaneamente.

Unico dilemma, questa tecnologia a 64 bit servirà veramente? Come si gestiranno le applicazioni?

Aspettiamo Galaxy S5 per scoprirlo

via