Galaxy-Round

I display flessibili sono sempre più oggetto di rumors e notizie, dimostrazione che Samsung sta lavorando molto per far si che il “vero” display flessibile veda quanto prima la luce.

Il primo tentativo lo hanno fatto con il Samsung Galaxy Round che è nato con il solo intento di essere un prototipo, anche il primo Note aveva questo scopo poi sappiamo come si è sviluppata la storia.

Samsung ha presentato quattro nuovi brevetti per display flessibili all’Ufficio Brevetti degli Stati Uniti. I brevetti ricoprono un ampio spettro di soluzioni in quanto sembra che Samsung stia sviluppando display flessibili dagli svariati utilizzi.

Per esempio, un brevetto tratta di come l’applicazione di un gesto, forse una flessione, potrebbe essere utilizzato come mezzo di input, che offre come conseguenza varie funzioni. Un altro parla di utilizzare i tasti di ingresso che, se premuti, si deforma il dispositivo/display in un modo particolare, che potrebbe alludere a una particolare caratteristica che lascia il controllo agli utenti su che tipo di visualizzazione allineata/curva si vuole utilizzare in un dato momento.

flexible-patent-1

I brevetti depositati rappresentano una vasta gamma di form factors e display flessibili, e resta da vedere se vedremo mai la maggior parte di queste funzioni implementate su un dispositivo consumer.

via, fonte