Glass-Giving-630x463

 

 

Google lancia un’ iniziativa davvero meritevole, ” Dare Through Glass” per aumentare la trasparenza nelle organizzazioni no profit.

Questo articolo a differenza di quanto tratta il nostro blog, a poco a che fare con la tecnologia, Android o quant’altro di elettronico, ma sentivamo di menzionare lo stesso l’azione importante di Google.

Molto probabilmente vi sareste chiesti dove vanno a finire i soldi delle donazioni alle organizzazioni non profit, beh io avendo donato me lo sono chiesto. Se realmente la donazione arrivasse a destinazione e se stessi aiutando veramente persone bisognose oppure no. Purtroppo infatti sentiamo parlare ogni giorno di truffe e raggiri anche nei posti più sicuri e impensabili  in cui uno ripone la propria massima fiducia e spesso proprio per questo molte persone non effettuano una donazione per paura che la propria offerta non giunga a buon fine.

Ora grazie al servizio offerto da Google Glass avremo un importante contributo a rendere tutto ciò più chiaro e trasparente. Infatti il servizio consente ai donatori di monitorare la proprio donazione e sapere quando questa viene consegnata.

Leggi anche:  HTC: comunicati i risultati finanziari di Ottobre, continua l'inarrestabile declino

A partire da oggi, secondo Google, cinque organizzazioni non profit inizieranno a utilizzare Glass per documentare i loro sforzi e sperimentare come il servizio possa aiutare a risolvere i problemi del mondo.

Speriamo che questo “contribuisca a colmare il divario tra i donatori e le persone bisognose.

Google “Dare Through Glass” è appena iniziato,  sarà interessante vedere dove potrà arrivare.

Via