gs4_hand

Samsung ha sempre grande prospettive per i dispositivi commercializzati e molte volte nel corso di questi mesi si è sentito come l’azienda sia delusa dai risultati di vendita di Galaxy S4 al punto che vorrebbe accellerare l’uscita di Galaxy S5 per recuperare. Tutto questo però corrisponde al vero? Ecco i numeri reali di vendita dell’attuale top di gamma Samsung

JK Shin, CEO di Samsung ha infatti pubblicamente negato tutte le voci negative sulle vendite del dispositivo e ha infatti rivelato i dati di mercato rivelando che il Galaxy S4 non sta andando poi tanto male. Già dalle prime analisi a due mesi infatti era emerso che S4 aveva venduto 20 milioni di pezzi in soli due mesi, S3 ci aveva messo 100 giorni per raggiungere lo stesso risultato. Ad oggi invece, a sei mesi dalla presentazione, Samsung ha venduto 40 milioni di Galaxy S4 naturalmente escludendo dal conteggio le versioni alternative come Zoom, Mini ed Active.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S9 e Note 9 dovrebbero implementare delle "heat pipe"

Ben 40 milioni di dispositivi quindi sono cifre di cui lamentarsi? Se così fosse tutto questo ci lascia pensare che l’azienda aveva in mente numeri più alti per questo telefono e tutto ciò non può che farci rimanere perplessi visto che con lo stesso periodo temporale Galaxy S3 aveva venduto solo 30 milioni di smartphone.

Il guadagno fino ad oggi sembra attestarsi su circa 10 milioni di dollari, si cifre non da poco per un telefono visto anche la concorrenza più spietata di quest’anno con terminali come HTC One e Sony Xperia Z.

Samsung fa quindi bene a lamentarsi con 40 milioni di dispositivi prodotti e 10 milioni di dollari di guadagno? Forse in realtà tutto questo è solo una mossa molto astuta di marketing per aumentare le prospettive su Galaxy S5.

via