Immagine2

 

 

 

Un brevetto rilasciato da Google potrebbe svelare il telefono Android del futuro.  Secondo il brevetto, si potrà usare il telefono stringendolo, ruotandolo e allargandolo.

Spremendolo è abbastanza ovvio, ma ruotandolo a destra significa che dovrebbe scorrere sul lato sinistro del telefono facendo scorrere in basso il lato destro, cosi come ruotandolo a sinistra si dovrebbe richiedere di far scorrere verso il basso il lato sinistro e scorrere verso l’alto il lato destro. Divaricandolo si richiederebbe di allargare le dita sul lato del telefono.

Il brevetto mostra anche con quale combinazione di gesti si possono utilizzare alcune applicazioni. Per utilizzare l’ applicazione di posta elettronica, ad esempio, basterà  stringere la parte superiore del telefono per scorrere verso l’alto. Spingere la parte inferiore del telefono per scorrere verso il basso. Mentre si utilizza il browser, basterà stringere il telefono per andare avanti di una pagina. Allargare il dispositivo per tornare indietro di una pagina. Scorrendo su e giù si utilizzeranno gli stessi gesti come per l’ app email.

Leggi anche:  YouTube, la versione 12.44 introduce una feature dedicata ai device 18:9

Immagine

Naturalmente non vi è alcuna garanzia che Google potrà mai utilizzare questa tecnologia, ma è qualcosa a cui si può pensare per un futuro.

Ben presto, potremmo applicare una pressione al nostro telefono, stringendolo, invece di usare un dito per scorrere e per spostarsi tra le pagine web. Vedremo cosa ci regalerà il futuro…

Immagine3

Via