Windows-8-1

Windows 8.1 è arrivato ed è finalmente disponibile gratuitamente da ieri per tutti gli utenti in possesso di una licenza Windows 8 e da oggi invece per tutti gli utenti di Windows XP, Windows Vista e Windows 7 al costo ricordiamo di 119,99 dollari o 199,99 dollari per la versione PRO.

Cosa cambia quindi da Windows 8 a Windows 8.1? Andiamo a fare un’analisi delle principali novità introdotte da questo update

Bentornato tasto START

La prima “novità” riguarda il caro vecchio tasto START che eliminato da Windows 8 è stato uno dei maggiori motivi di polemica per mesi e quindi seguendo il desiderio conservatore degli utenti Microsoft ha reintrodotto la possibilità di riabilitarlo per chi sentisse la mancanza. Oltre a questo quindi chi utilizza un sistema desktop potrà selezionare l’opzione di partire direttamente dalla schermata desktop senza passare da quella Metro.

Internet Explorer 11

Per anni Internet Explorer pur essendo il browser web più utilizzato è stato oggetto di critiche e di barzellette sulla sua lentezza però la casa di Redmond sembra voler riscattare il nome di questo glorioso pilastro della navigazione web introducendo molte novità principalmente migliorandone notevolmente la fluidità e perfezionandolo per gli schermi touch. Dall’interfaccia Metro sarà possibile inoltre avere a portata di mano i live titles dei vari siti che si aggiorneranno e mostreranno un’anteprima delle novità del sito internet come se fosse un’applicazione. Inoltre si potrà navigare affiancando due pagine con tutto il pieno supporto dell‘HTML5 senza nessun plugin e si avrà la sincronizzazione un pò come avviene con Chrome o Firefox. Internet Explorer 11 sarà disponibile anche per Windows 8 e Windows 7 seppur con qualche piccola limitazione.

Pieno supporto agli schermo Touch

Windows 8.1 è stato ulteriolmente ottimizzato per le nuove tecnologie e quindi per gli schermi touchscreen affinchè si possa dare all’utente un’esperienza d’uso ottimale anche su Tablet. Grazie ai live titles ridimensionabili e personalizzabili sarà infatti possibile avere tutto a portata di mano e inoltre grazie alla visualizzazione a metà schermo si potranno affiancare dua applicazione ed avere un multitasking vero e completo. Naturalmente Microsoft non ha dimenticato Mouse e Tastiera e il sistema è ottimizzato anche per chi utilizza un PC Desktop in modo classico grazie alle varie scorciatoie e pulsanti di scelta rapida.

Leggi anche:  Microsoft, il sistema Windows 10 sarà disponibile (gratis) sino al 31 Dicembre

Skype e One Click Calling

Mentre si naviga sul web Microsoft ha pensato bene di inserire la comoda funzione One Click Calling in modo che quando si visualizza un numero di telefono basterà soltanto cliccarci sopra per veder comparire accanto al browser una finestra di Skype per poter quindi chiamare direttamente dal browser stesso. Skype inoltre ricordiamo che in questa versione sarà preinstallato di default visto che ormai è parte integrante del sistema operativo.

Skydrive ancora più integrato

Skydrive non è solo un sistema di cloud dei propri file ma diventa il vero e proprio cervello del sistema operativo permettendo di sincronizzare tutte le impostazioni del sistema in modo da riavere tutto al suo posto e già impostato anche dopo un ripristino del sistema per esempio.

In conclusione Windows 8.1 non è altro che l’evoluzione naturale di Windows 8 con tutti i miglioramenti del caso e sembra che Microsoft partendo dai feedback degli utenti abbia cercato di migliorare il proprio sistema operativo su molti fronti puntando sopratutto e giustamente sull’esperienza web che oggi rappresenta la maggior fonte di utilizzo per i PC e Tablet.

All’uscita Windows 8 ha lasciato un pò perplessi gli utenti e molti sono rimasti fedeli a Windows 7, riuscirà questo nuovo aggiornamento ad accattivarsi la simpatia degli utenti? Di sicuro le caratteristiche per vincere ci sono tutte.

via