Note 3

Con l’installazione di KNOX sui dispositivi Galaxy si era temuto di non poter più effettuare il root di tali dispositivi e quindi di non poter flashare ROM a nostro piacimento, caratteristica fondamentale dell’open source Android.

Si sa, però, che nel mondo degli sviluppatori Android difficilmente si rimane fermi di fronte a qualunque sfida si proponga e a maggior ragione quando riguarda ottenere i permessi di root per un device. Come sempre ci vengono in aiuto i membri di XDA che hanno unito le forze con Chainfire e sono riusciti a realizzare il root de la Vega (in onore del CEO di AT&T Mobility Ralph de la Vega) per il Note 3.

Con il root de la Vega si possono ottenere i permessi di root senza alterare KNOX, questo comporta, comunque, la perdita della garanzia. Per procedere ad ottenere i permessi root si effettua il flash di una ROM dotata già di permessi di root, una volta fatto avremo il Note 3 con permessi di root e quindi potremo fare tutto ciò che questo comporta come flash di custom ROM.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S8, come migliorare la qualità della fotocamera con questa modifica

Il procedimento è valido per la versione internazionale del Note 3 l’SM-N9505, quella disponibile anche in Italia. Se volete ottenere i permessi di root per il vostro Note 3 andate alla fonte.

Via, fonte