Lava-Ivory-E-Tab-Front-big

Nonostante la grande popolarità dei tablet, sono pochi quelli dotati di funzionalità telefoniche come chiamate e messaggi, presenti invece sul nuovo tablet lanciato da Lava, l’ E-Tab Ivory.

Lava ha appena lanciato il suo ultimo tablet Android per il mercato indiano, l’ e-Tab Ivory, ad un prezzo di Rs. 10.199 (circa 122 euro). Il tablet lanciato di recente va a rappresentare il nuovo arrivato della serie di tablet E-Tab, che comprende già  E-Tab Z7S, E-Tab Connect e E-Tab. Il tablet è infatti il successore del Connect.

Il nuovissimo Lava E-Tab Ivory è il primo tablet dual-SIM (GSM + GSM) della società basato su Android 4.1 Jelly Bean e viene fornito con il supporto a messaggi vocali e chiamateÈ dotato di un display da 7 pollici con risoluzione di 1024×600 pixel ed è alimentato da un processore 1.2GHz dual core MediaTek insieme ad una GPU Power VRSGX531 Ultra. Viene fornito con 1GB di RAM e include 4GB di memoria incorporata, che è ulteriormente espandibile fino a 32GB con l’aiuto della scheda microSD.

Il tablet Lava misura 194×120.5×10 ed è spesso 8mm. E’ dotato inoltre di una batteria da 3000 mAhIl Lava E-Tab Ivory presenta una doppia fotocamera: posteriore da 5 megapixel e frontale da 0,3 megapixel. Le opzioni di connettività sul tablet includono Wi-Fi, Bluetooth, GPS e 3G. Il tablet viene fornito con dei giochi precaricati come Total Recall HD e NFS HD mentre le applicazioni in bundle sul tablet includono OLX, PayTm, Twitter, Facebook e WhatApp.

Leggi anche:  Surface Pro LTE Cellular: lancio rimandato nel 2018?

Il nuovo E-Tab Ivory nasce dalla fortunata partnership di Lava e MediaTek, una collaborazione che ha reso molto entusiaste entrambe le aziende. Lava si è mostrata infatti molto fiduciosa del successo del suo nuovo prodotto alimentato dalla tecnologia MediaTek e questa, da parte sua, ha affermato di essere stata molto contenta della scelta di Lava e assicura che il suo nuovo chipset integra un’architettura di processore applicativo dual-core che aumenta le prestazioni di applicazioni e browser del 40% rispetto alla piattaforma single-core.

[Via]