image

Nelle ultime ore sono emerse sul web le immagini dell’interfaccia di Android 4.4 su Nexus 5.

Innanzitutto notiamo i cambiamenti apportati nella nuova lockscreen attraverso questa foto:

image

Ciò che emerge dalla foto è sicuramente la colorazione bianca nelle icone della barra di stato, la quale è stata resa trasparente. Notiamo inoltre l’icona della fotocamera in basso a destra (un po’ in stile iOS) per avviare la fotocamera (la quale può comunque essere avviata effettuando uno swipe verso sinistra, come avviene già da Android 4.2 in poi).

image

Il nuovo launcher presenta alcune modifiche grafiche come il tasto del menú delle applicazioni leggermente ridisegnato e la mancanza della linea che divide le applicazioni di avvio rapido dal resto della homescreen. Notiamo anche che, insieme alla barra di stato, anche la navigation bar è diventata trasparente. Un’altra novità è rappresentata dalle pagine della home che si creano/eliminano automaticamente, a seconda del posizionamento dei widget o delle applicazioni.

image

Ora passiamo al menú delle app (o app drawer). Quest’ultimo si presenta anch’esso su uno sfondo trasparente e con le icone molto piú grandi (non abbiamo piú le scritte in alto “applicazioni” e “widget”).

image

Chi ha avuto il piacere di utilizzarlo ha fornito informazioni anche per quanto riguarda funzionalità e prestazioni. Innanzitutto Google Now è molto piú reattivo ed è disponibile in modalità always on come su Moto X. Google Hangout ha anche le impostazioni che riguardano gli Sms e quindi, probabilmente, le voci che giravano nei giorni scorsi saranno confermate (clicca qui per i rumors sull’integrazione degli sms in Hangout). Per quanto riguarda il display, esso appare molto luminoso e con bei colori; confermata anche la bootanimation dei dispositivi Google Edition.

image

Le prestazioni invece sono ottime, il dispositivo risulta essere fluido e veloce (anche se probabilmente la build testata non è in versione definitiva). Confermata inoltre, anche la stabilizzazione ottica della fotocamera. Dunque, sono state svelate molte informazioni circa il nuovo sistema operativo del robottino verde ma potrebbero esserci anche delle altre novità che saranno presenti nella build definitiva.

Via