samsung-flip_2644696b

 

Dopo il successo avuto in Corea del Sud con il Galaxy Golden, Samsung torna alla ribalta con un nuovo smartphone dall’apertura a conchiglia.

Il successore del Samsung Galaxy Golden si chiamerà SM- W2014 ed avrà un processore quad-core Snapdragon 800 e 2GB di RAM.

Ha recentemente superato la certificazione da Tenaa, ovvero l’equivalente cinese di FCC degli Stati Uniti, e dalle caratteristiche si può benissimo constatare che si tratterà di uno smartphone di fascia alta. Sarà dotato di fotocamera anteriore e posteriore, le quali avranno rispettivamente una risoluzione di 2 e 13 megapixel. Questo smartphone avrà come Sistema Operativo la versione 4.3 Jelly Bean di Android e dalle caratteristiche si direbbe molto simile al Galaxy Note 3, ma a differenza di quest’ultimo avrà uno schermo di dimensione minore, 3,67 pollici contro i 5,7 del Note 3. E per finire la risoluzione di entrambi i display sarà di tipo WVGA (800×480).

L’uscita del dispositivo in questione dovrebbe avvenire entro la fine dell’anno e se il Samsung Galaxy Golden era disponibile a 800$, ci sarà da aspettarsi un costo ancora più elevato per questo suo successore.

Leggi anche:  Galaxy Tab A 8.0 (2017): ufficiale il nuovo tablet Samsung