Google-Maps-directions-for-multiple-destinations-635

 

Google ci supporta ogni giorno con le sue Maps nelle scampagnate e nei giri alla scoperta di nuovi posti, portandoci inoltre in salvo quando ci perdiamo tra le ormai passate indicazioni dei cartelli stradali .

Google Maps, è innegabile, è ormai diventato un costante compagno di vita, che tante volte ci salva nelle situazioni in cui più ci sentiamo persi (e non per modo di dire). E Google sa bene come ricambiare la fiducia accordatagli, attivandosi costantemente per migliorare il suo già validissimo servizio tramite un nuovo aggiornamento.

Nel tentativo di adattare le sue mappe alle esigenze degli individui, Google ha adesso annunciato nuove funzionalità e strumenti basati sul feedback dai propri utenti, vale a dire: indicazioni per destinazioni multiple; visualizzazione di informazioni rilevanti sull’itinerario all’interno delle mappe stesse, e, la visualizzazione di informazioni per gli eventi imminenti nella zona. Disponibile per la guida, a piedi, o in bicicletta, la nuova funzione “direzioni per più destinazioni” è una caratteristica che permetterà agli utenti di tracciare il percorso migliore su una mappa quando si visitano più destinazioni durante un singolo viaggio. Gli utenti devono scegliere un punto di partenza, quindi iniziare a tracciare con l’aggiunta di destinazioni con il tasto ‘+’, utilizzando la casella di ricerca, oppure cliccando direttamente le posizioni sulla mappa. Per tracciare il percorso migliore, gli utenti possono riordinare le loro destinazioni semplicemente trascinandoli e rilasciandoli nella lista.

Leggi anche:  Google Assistant: ufficiale l'arrivo in lingua italiana, partito il roll-out

Per gli utenti registrati, Google ha cercato di integrare anche una funzione in stile Google Now, che permetterà così agli utenti di vedere le loro prenotazioni di voli, hotel e ristoranti ogni volta che viene aperta la mappa corrispondente. Secondo Google, “avere tutte le proprie cose in un unico luogo rende più facile gestire i dettagli di un appuntamento e pianificare il tragitto.” Per il momento tale funzione è però disponibile solo in USA e in lingua inglese.

Un’altra interessante caratteristica è quella dei “Prossimi Eventi“, che mostra un elenco di eventi direttamente sulla mappa, in base al luogo in cui ci si trova. E’ possibile inoltre selezionare i luoghi della zona per categoria, se si vogliono esplorare nuovi posti ed eventi a seconda dei propri gusti.

[Via]